BILANCIO
La Giunta di Roma approva il "Bilancio previsione 2018-2020": i dettagli
"Priorità a mobilità sostenibile, manutenzione urbana, sociale e territori” saranno gli obiettivi prioritari della Giunta Raggi per il prossimo triennio

"La Giunta Capitolina ha approvato il progetto di Bilancio di previsione 2018-2020 di Roma Capitale, che ora verrà sottoposto alla discussione dell’Assemblea Capitolina per l’approvazione entro i termini previsti dalla normativa. Il provvedimento è corredato dalle delibere collegate e dal Dup (Documento unico di programmazione), che è stato approvato venerdì scorso e fissa gli obiettivi dell’Amministrazione per il prossimo triennio".
Lo comunica la Giunta del Comune di Roma in una nota.

"Il progetto di Bilancio - prosegue la nota - verrà ora sottoposto al parere dei Municipi e poi agli organi dell'Assemblea Capitolina, a partire dalla commissione competente: durante l’iter d’aula potranno essere proposte eventuali emendamenti dalla stessa Giunta e dai consiglieri comunali".

Questi i numeri del Bilancio di Previsione per il triennio 2018-2020

Entrate e spese correnti
Il progetto di Bilancio di previsione registra nel 2018 entrate correnti per 4.612.630.060,78, in calo di circa 27 milioni rispetto al previsionale 2017. Tale differenza è da imputare sostanzialmente ai minori trasferimenti statali e regionali (-8,4 milioni) e al lavoro di pulizia sulle sanzioni, in particolare derivanti da infrazioni al codice della strada: lo smaltimento dell’accertamento dei verbali arretrati per gli anni 2015 e 2016 ha prodotto oltre 62 milioni di euro di minori entrate.

Tale mancanza di risorse viene compensata in parte da un aumento di altre entrate (in particolare fondi perequativi e introiti da gestione dei beni) per circa 44 milioni di euro; in parte dai risparmi effettuati. Tra questi ultimi, 5 milioni in meno di interessi passivi (riduzione dovuta alla rinegoziazione dei mutui) e 29 milioni di minori spese. In questo modo si riesce a garantire per il 2018 un aumento di spesa corrente di circa 9,5 milioni di euro rispetto al previsionale 2017.

Municipi: servizi sociali, opere pubbliche, manutenzioni
Viene conferma l'attenzione ai Municipi e ai servizi sociali erogati sul territorio e, in particolare, nelle periferie. Vengono finanziate, per il 2018, 271 milioni di euro di spese correnti, oltre 36 milioni in più in più di quanto iscritto nel Bilancio di previsione 2017. Per gli investimenti su strade, scuole e altre opere pubbliche si sono invece individuati fondi per 30 milioni di euro.

Il “Tariffone”
Il cosiddetto Tariffone’, la delibera propedeutica al Bilancio che fissa i costi per i "servizi pubblici a domanda individuale" non prevede aumenti per le principali tariffe (asili nido, refezione scolastica, mercati rionali ecc.). Vengono tuttavia introdotte alcune nuove tariffe. Tra le principali c’è quella per la fruizione degli spazi interni di palazzo Senatorio ed esterni di piazza del campidoglio e vie limitrofe, previa stipula di apposita convenzione: la tariffa tiene conto dei costi sostenuti dall’Amministrazione capitolina in conseguenza degli eventi. Un’altra novità è l’introduzione del prezzo unitario di 1,50 euro relativo alla “Mappa Roma”, per la diffusione al pubblico di una cartina della città i cui elaborati sono di proprietà del Comune. Quanto alla Ta.Ri., la Giunta ha approvato il solo “Piano finanziario 2018” del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, rimandando ad altro provvedimento la determinazione delle tariffe.

Piano triennale degli investimenti 2018-2020

Il Piano degli investimenti 2018-2020 stanzia circa 557 milioni di euro per la realizzazione di opere pubbliche nell'intero triennio. E' stato sviluppato, nel rispetto dei vincoli finanziari, privilegiando: l'inserimento degli interventi che sono oggetto di finanziamento da parte di altre amministrazioni o di soggetti privati, e che devono essere avviati nel corso del triennio preso in considerazione; l'assicurazione della prosecuzione delle grandi opere infrastrutturali pluriennali, quali la linea C della metropolitana, per la quale intervengono in veste di finanziatori lo Stato e la Regione Lazio oltre a Roma Capitale; l'individuazione, insieme alle Strutture del Campidoglio, della scala di priorità degli interventi.

Di seguito gli interventi più significativi.

Trasporti e mobilità: 255 milioni di euro

  • Metropolitane: 170 milioni
    Metro C (125 mln), Metro B (23,3 mln per il potenziamento del sistema di alimentazione elettrico, 11,5 mln per sostituzione scale mobili e ascensori).
  • Ciclabilità, corsie preferenziali e parcheggi: 47 milioni
    Piano ciclabilità (11 mln per realizzazione piste e parcheggi), Sistemi ITS (11 mln), parcheggi e nodi di scambio (9 mln), Grab (8,3 mln), corsie preferenziali (7,7 mln).
  • Acquisto nuovi autobus: 20 milioni.
  • Corridoi filoviari: 12,3 milioni
    Eur-Tor de’ Cenci ed Eur-Tor Pagnotta.
  • Tram e funivie: 5,7 milioni
    Progettazione Tram Fori-piazza Vittorio (5 mln), Funivia Battistini-Casalotti (300mila euro), ‘minimetro’ a fune terrestre Jonio-Bufalotta (160mila euro).

Manutenzione urbana: 190 milioni di euro

  • Rete fognaria e dissesto idrogeologico: 65 milioni
    Protezione idraulica Piana del Sole (20 mln), interventi su rete fognaria (13 mln), messa in sicurezza territorio (10 mln), protezione idraulica Infernetto (8,2 mln), Collettore alto della Farnesina (7 mln), fossi Prima Porta (5 mln).
  • Manutenzione stradale straordinaria: 28 milioni
    Grande viabilità (8 mln), via Portuense (6 mln), tangenziale est (5 mln), corsie centrali C. Colombo (4,7 mln), via della Pineta Sacchetti (1,5 mln).
  • Altri interventi:
    riqualificazione edifici scolastici (18 mln), ponte Flaminio (10,3 mln), completamento e realizzazione di impianti sportivi (10 mln), piazza e giardino della Rambla Pietralata (7 mln), mercati rionali (5,1 mln).
     

Ambiente: 34 milioni di euro

  • Opere cimiteriali (12 mln), riqualificazione ville storiche (tra cui villa Borghese, villa Doria Pamphilij e Parco Nemorense per 5,6 mln), Aranciera di San Sisto 1,2 mln).

Beni culturali: 33 milioni di euro

  • Palazzo Senatorio e Colle Capitolino (7,5 mln), Piazza Augusto Imperatore e Mausoleo (4,9 mln), Teatro Valle (2,7 mln), restauro e ricomposizione Basilica Ulpia (1,3 mln) Tempio del Divo Claudio (1 mln).

Municipi: 30 milioni di euro

  • Circa 2 mln a ciascun Municipio per opere pubbliche e manutenzione straordinaria di scuole, strade, parchi.

ARTICOLI CORRELATI
Sabato sera, quando era stata già diffusa l'allerta meteo per i violenti nubifragi attesi oggi, la pagina ufficiale di un sito istituzionale come Roma Capitale annunciava che sarebbe stata una domenica con "deboli temporali"
In piena emergenza mezzi pubblici, la sindaca si dedica alla firma di ordinanze per tenere in casa i pappagalli
Si è consumato sul red carpet della Festa dell’Unità l’ultimo atto di una parodia che si rivela in tutta la sua gravità
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
Per contrastare il dominio schiacciante di Lega e Salvini, il marito del sindaco di Roma si auspica un'unione con Tutta la sinistra per dar corpo a una maggioranza alternativa
2
Il sindaco attraverso la sua pagina Facebook rassicura i cittadini che i normali servizi di spazzamento e raccolta rifiuti saranno attivi in tutti i Municipi di Roma
3
"È stato rifatto tutto l'asfalto e la segnaletica orizzontale. Sono stati disostruiti e puliti anche i tombini"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]