ALLARME ROSSO
Sicurezza a Pomezia (S.Palomba), il sindaco Fucci chiama l'esercito
Chiedere al Prefetto, senza incomodare l'esercito, un controllo reale degli ospiti richiedenti asilo e alloggiati all'Hotel C3

Anche a Pomezia il Primo cittadino, per non sentirsi da meno rispetto ai grandi Presidenti alza il livello di sicurezza a Defcon 2 (allarme rosso) e lancia il suo comunicato alla nazione in modo che i cittadini si preparino e che serva da monito per intimorire il nemico. Sembrerebbe quasi una barzelletta se non fosse uscita dalla sua bocca l'urgente richiesta dell'esercito al Prefetto... Ma torniamo con i piedi per terra, basterebbe meno, ma molto meno, a ridurre i fenomeni di illegalità presenti nel territorio anche se sembra negli ultimi anni la situazione sia peggiorata nel quartiere di Santa Palomba. Iniziare a collaborare con i Comitati di quartiere sarebbe già un passo avanti, comitati da sempre in prima linea e vicini alla popolazione e per questo i primi ad avere il vero polso della situazione e che da anni chiedono un distaccamento permanente della Polizia Locale, per vigilare costantemente su tutto il quartiere.

Più presenza delle forze dell'ordine nella zona della stazione, e una videosorveglianza attiva sempre nella zona stazione  e zone limitrofe per il controllo dei flussi di persone, per individuare manomissioni e presenze indebite, variazioni di luce e presenza di fumi e magari chiedere al Prefetto, senza incomodare l'esercito, un controllo reale degli ospiti richiedenti asilo e alloggiati all'Hotel C3. Per esempio da parte dei responsabili della struttura effettuare il controllo dei documenti nei confronti degli alloggiati, perché da quello che vedono i residenti, l'Hotel C3 è diventato un villaggio vacanze con un continuo via vai di gente e valigie. Bastava parlare con alcuni residenti per capire cosa fare, e basta meno ma molto meno, o il primo cittadino non è interessato a Santa Palomba?


ARTICOLI CORRELATI
Quartiere Santa Palomba a Pomezia, dove la prostituzione la fa da padrona, si ingaggiano architetti per la costruzione di alcove
Al via la costruzione di 233 nuovi alloggi popolari nel IX municipio
Nel frattempo viene scoperta una discarica abusiva a Santa Palomba
I PIU' LETTI IN OPINIONI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Caro klose, siamo in due a lasciare la Lazio. Tu rappresenti gli ultimi 5 anni ma la sua storia è assai più lunga, ed è anche la mia storia...
2
Un'ordinanza firmata dal Commissario Tronca proibisce i barbecue fino al 30 Settembre nelle aree verdi di Roma
3
Vladimir Luxuria è convinta che Marino sia stato fatto fuori da qualcuno: "Sono molto confusa e vorrei capire qualcosa in più"
4
Conferimento del diploma di specializzazione honoris causa in anestesia e rianimazione allo sfortunato medico 35enne Riccardo
5
Una truffa in piena regola ai danni del servizio sanitario nazionale, scoperta presso la Casa di Cura Villa Tiberia, nel quartiere Talenti
1
Questa è solo la prova provata che tutto il mondo è paese e che l'uomo è un'insieme di specie: razzisti, xenofobi, violenti
2
Gli Ambulanti sono sotto pressione da anni, un contenzioso che sta facendo vittime e producendo stati degenerativi in tutta Italia
3
A un anno dalle elezioni negli Stati Uniti d'America e dalla vittoria di Donald Trump i "rosori" non sono ancora passati
4
In seguito ai postumi di una grave ischemia, è morto Luis Enrique Bacalov, lo straordinario musicista argentino premio Oscar 1996
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]