DEGRADO LUNGO IL TEVERE
Marconi, Ostiense e Magliana, quartieri da decenni in stato di abbandono
Le prossime piene del Tevere porteranno al disastro ambientale e forse a disgrazie, visti gli insediamenti abusivi ai margini del fiume

Le prossime piene del Tevere porteranno al disastro ambientale e forse a disgrazie, visti gli insediamenti abusivi ai margini del fiume. Marconi, Ostiense e Magliana, quartieri da decenni abbandonati dalle amministrazioni capitoline con il risultato drammatico di un degrado che ha prodotto insediamenti abusivi, immondizia, roghi tossici in cui brucia di tutto a danno dei residenti. Insediamenti come quello della Magliana, a ridosso del Ponte dell'Industria dove lo scempio è talmente dilagante che si propaga anche in altri quartieri della città, come Marconi e Ostiense, già invase da detriti, prodotti da famiglie indigenti accampate nei margini del fiume, con figli minori a carico che vivono di espedienti, al limite della dignità umana. 

Altre preoccupazioni sorgono al Capogruppo di Fratelli d'Italia nel XI Municipio, Valerio Garipoli, sulle prossime piene del Tevere che non troverà nel suo corso solo insediamenti a rischio, ma anche rifiuti di ogni genere, che trasportati potrebbero essere un ostacolo all'andamento delle acque e provocare l'innalzamento del livello con conseguenze disastrose. Il vice Presidente del consglio del XI Municipio, Marco Palma dichara: "Vogliamo chiarezza e speriamo di trovare una Procura disposta ad ascoltarci, i residenti dei quartieri Marconi, Ostiense e Magliana hanno dato veramente molto in questi decenni, occorre dare una svolta e se non ci riesce oggi chi governa, purtroppo dobbiamo chiedere aiuto alla magistratura perché la salute e la sicurezza sono e restano un diritto".


ARTICOLI CORRELATI
Inizieranno mercoledì le operazioni preliminari, in attesa degli interventi straordinari nella primavera del 2019
Marconi, San Paolo, Garbatella: tutte le criticità
Un Vigile del Fuoco presente sull'elicottero, si è calato con il verricello elettrico e ha recuperato il canoista in difficoltà
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Potrebbe essere un’oasi in mezzo alle auto con alberi, area giochi per bambini, ma siamo nella Capitale in rovina. Ma dove sono gli amministratori?"
2
L'episodio ha provocato la frattura composta del quinto metatarso del piede sinistro della vittima
3
L'uomo dopo essersi impossessato del mezzo parcheggiato in viale America, ha cercato di dileguarsi in tutta fretta
4
La vittima, spaventata dall’aggressività dell’uomo e dalle continue richieste di denaro aveva tentato da subito, di interrompere la relazione
5
Le operazioni di risanamento proseguiranno nei prossimi giorni
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]