VAL D'ORCIA
"Sala dei Grappoli" il ristorante gourmet di Castello Banfi a Montalcino
In questo viaggio del gusto curato dallo chef Domenico Francone ci accompagna il preparatissimo direttore di sala Edoardo Lenzini

Atmosfera raffinata e luogo incantevole, dove tutto è curato nei minimi dettagli, attendono gli ospiti del ristorante gourmet ‘’Sala Dei Grappoli’’ all’interno del Castello Banfi - Il Borgo. In autunno i colori caldi e il foliage della Val D’Orcia riempiono di stupore e meraviglia gli occhi e allora immergetevi in questo paradiso di sapori e colori all’ombra di un castello medioevale e ai piedi dei vigneti della tenuta Banfi. Le pareti delle due sale illustrano il nome del ristorante, un luogo accogliente e di classe allo stesso tempo.  La grande sala principale è piena di commensali internazionali, ma non mancano anche clienti italiani che apprezzano questa sorprendente cucina che rielabora in versione gourmet i piatti della tradizione italiana. Le ottime materie prime sono esaltate dai piatti dello chef Domenico Francone, originario di Bari, e dalla sua encomiabile brigata. Un luogo in cui il servizio è eccellente e solerte.

In questa splendida avventura che è la cena nella Sala Dei Grappoli ci accompagna il preparatissimo e garbato maitre di sala Edoardo Lenzini.

Si inizia con le bollicine del Curvée Aurora- Alta Langa Brut della Banfi, dal profumo intenso e il perlage persistente, e un ‘’benvenuto’’ dello chef. La mise en place è elegantissima: candele accese sul tavolo e tovagliati bianchi candidi, la veduta dà sull’esterno con la torre del castello illuminata. I vari tipi di grissini e di pane sono tutti naturalmente eseguiti dalla cucina del ristorante del Castello Banfi e li assaporiamo con il formidabile olio extra-vergine Banfi dal sapore vivace, il colore verde deciso e il profumo inebriante .

Si prosegue con una tartare di manzo su pappa al pomodoro e poi, ancora, dei sapidi salumi di cinta senese, entrambi i piatti sono di una qualità da trasecolare. In questo caso, degustiamo un calice di Cum Laude Banfi del 2013 e un calice di Summus Banfi del 2013. Naturalmente tutti vini della Cantina Banfi.

Si continua con la meravigliosa e abbondante bistecca di Chianina alla Fiorentina con contorno di patate arrosto e verdure di stagione grigliate e funghi porcini, sporzionata e servita sul momento, la  cottura da noi richiesta è rigorosamente al sangue. La carne è talmente tenera da sciogliersi in bocca. La accompagniamo con un delizioso Excelsus del 2010 Banfi e un Tavernelle - Cabernet Sauvignon Banfi del 2001.

Degustiamo una ricca selezione di formaggi, consigliati dal maitre Lenzini e concludiamo con la squisita rivisitazione del tiramisù scomposto del castello con gelato alla vaniglia. I vini da accompagnamento sono il Florus Banfi del 2014 e il Brachetto d’Acqui Rosa Regale – Castello Banfi. Il caffè servito con la piccola pasticceria e, infine, la Grappa di Brunello di Montalcino Riserva Banfi concludono la nostra indimenticabile serata presso il ristorante Sala Dei Grappoli.  

Il Castello Banfi- Il Borgo non è proprio un luogo che si trova sulla strada principale mentre si percorrono le colline della campagna senese, anche se non è difficile arrivarvi, ma vale assolutamente la pena scoprire questo posto magico dove regnano sapori, ospitalità, classe e bellezza.


ARTICOLI CORRELATI
E' un ottimo alimento, da consumare con regolarità, ma non tutti ne conoscono le proprietà nutritive e i modi per renderla squisita
Ogni settimana una destinazione. Si inizia con la Basilicata, le telecamere di Alice saranno nel Parco Nazionale del Pollino
Non solo neve che scende dal cielo lieve, ma anche "neve" che da un'anonima cantina in un seminterrato di via dell'Archeologia giungeva nelle piazze della Capitale...
I PIU' LETTI IN APPUNTAMENTI
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Torna l'iniziativa del Campidoglio per spingere i cittadini a muoversi a piedi o in bicicletta con una ciclopedonalizzazione di 15 chilometri di strade
Data di pubblicazione: 2019-09-14 22:32:42
2
La mostra fotografica, a ingresso libero, sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì fino al 4 ottobre, dalle 9:00 alle 17:00
Data di pubblicazione: 2019-09-16 20:33:12
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]