OSTIA CRIMINALE
Ostia, Cioffredi: "La sentenza sub urbe conferma presenza mafia"
"Una sfida, quella di sradicare le mafie che riguarda tutti a partire dai candidati alle elezioni municipali del 5 novembre"

“La sentenza di condanna di ieri mattina che riconosce il metodo mafioso per alcuni esponenti del clan Spada conferma che a Ostia la mafia c’è. Quella di ieri inoltre  è la terza sentenza che riconosce la mafiosità degli Spada. Fra le altre attività, oltre al controllo delle piazze di spaccio degli stupefacenti, gli Spada con minacce, intimidazioni e uso della violenza avevano provato ad impossessarsi di numerose abitazioni popolari, attraverso l’estorsione e l’intimidazione. Una sentenza  che aggiunge un tassello significativo alla ricostruzione dello scenario criminale di Ostia, che è particolarmente inquietante. Uno scenario  relativo al numero dei gruppi criminali coinvolti e alla gravità dei fatti commessi. Inquietante infine  il quadro delle relazioni reciproche che intrecciano questi gruppi criminali dagli Spada ai Fasciani, ai Casamonica fino ai Triassi coinvolgendo spesso pezzi dell'economia, della pubblica amministrazione. 

Una sfida, quella di sradicare le mafie che riguarda tutti a partire dai candidati alle elezioni municipali del 5 novembre le cui liste, a garanzia di tutti gli schieramenti, saranno monitorati dalla Commissione Parlamentare Antimafia che ringraziamo per questa decisione assunta. Mi auguro comunque che, per dare un segnale forte di rigenerazione della politica, tutti i candidati durante la campagna elettorale, urlino forte " Non vogliamo i voti degli Spada, dei Fasciani e dei Triassi". Lo dichiara in una nota Gianpiero Cioffredi, Presidente Osservatorio Sicurezza e Legalità Regione Lazio.


ARTICOLI CORRELATI
Con questa sentenza viene riconosciuto per la prima volta a Roma il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso
Apparentemente un semplice regolamento di conti, secondo gli inquirenti un segnale di un conflitto in atto tra clan criminali
Stando a quanto ricostruito, i colpi sarebbero stati esplosi contro la porta dell’abitazione di Silvano Spada
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]