VIOLENZE SU MINORE
Tuscolana, lo riempiono di calci e pugni per rubargli il cellulare
Lo avevano costretto, sotto la minaccia di un coltello a scatto, a salire a bordo dell’auto e a consegnare il cellulare

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di M.T. classe 95, ritenuto responsabile di tentata rapina in concorso con altro soggetto D.S. classe 94, di origini rumene. L’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica– Gruppo reati gravi contro il patrimonio e gli stupefacenti - presso il Tribunale di Roma, diretto dal Procuratore Aggiunto Dott.ssa Lucia Lotti, è  scaturita dal ferimento di un minore.

Il ragazzo, recatosi presso il Policlinico Casilino per sottoporsi alle cure necessarie per le ferite riportate in seguito ad una aggressione, aveva tenuto nascosto - per timore di ritorsioni - ai propri genitori quanto realmente accaduto la sera del 22 maggio, quando mentre si trovava sulla via Tuscolana, in compagnia di un amico, era stato avvicinato dai due indagati che dopo averlo approcciato con la scusa di una sigaretta lo avevano costretto, sotto la minaccia costante di un coltello a scatto, a salire a bordo dell’autovettura loro in uso e a consegnare il telefono cellulare. Nella circostanza, al rifiuto opposto dal minore, i due avevano reagito aggredendolo a calci e pugni e causandogli delle ferite alle mani con l’arma utilizzata, nonché una contusione cranica e nasale, con una prognosi medica di 20 giorni.

La notizia, appresa dai Carabinieri nel corso di attività informativa svolta sul territorio, è stata sviluppata, con accertamenti tecnici e verifiche sui principali social network, ed ha consentito di individuare ed identificare – in tempi diversi - i due responsabili, riconosciuti senza ombra di dubbio dalla vittima. Entrambi gli indagati sono stati raggiunti da misura cautelare.


ARTICOLI CORRELATI
Avvicinato da un gruppo di ragazzi giovanissimi il 14enne è stato accerchiato e colpito con calci e pugni, e poi derubato del telefono cellulare
Il ragazzo, di diciassette anni, è stato perso di vista pochi minuti dopo essersi tuffato. Il suo corpo è stato trovato privo di vita dalla Gardia costiera

Scontro tra auto e furgone. Sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Non è chiara ancora la dinamica dell'incidente. In corso gli accertamenti dell'autorità Giudiziaria. Circolazione ancora sospesa. Servizio navette non all'altezza
Data di pubblicazione: 2020-02-23 19:45:46
2
Il cucciolone di derivato pitbull gioca e passeggia senza curarsi del suo piccolo handicap
Data di pubblicazione: 2020-02-26 09:40:43
3
"Sono rimasto con lei, aspettando l’ambulanza. Per venti minuti, mentre la donna tremava".
Data di pubblicazione: 2020-02-27 15:03:05
4
Previsto il referendum confermativo nazionale il 29 marzo 2020, sarà possibile nella cornice epidemica? se sì, come?
Data di pubblicazione: 2020-02-23 14:41:34
5
L'attore Gian Marco Saolini aumenta la sua fama e ricchezza con un video fake sul coronavirus
Data di pubblicazione: 2020-02-24 14:48:45
1
Problema ammesso dall'assessore, la riunione tecnica in settimana per risolverlo
Data di pubblicazione: 2020-02-10 16:49:52
2
Le urla di dolore del 24enne hanno attirato l'attenzione di un operatore della vicina camera mortuaria del Grassi, che ha dato l'allarme e ha fatto soccorrere il giovane
Data di pubblicazione: 2020-02-05 16:48:30
3
Al momento sono stati effettuati dai Vigili del Fuoco circa 40 interventi tra alberi e rami caduti, pali di enti pubblici e insegne. Auto in sosta colpita a Monteverde
Data di pubblicazione: 2020-02-04 21:01:11
4
Non è la prima volta che accade nel campo santo, poco controllato e molto ampio
Data di pubblicazione: 2020-02-14 08:19:20
5
Non è chiara ancora la dinamica dell'incidente. In corso gli accertamenti dell'autorità Giudiziaria. Circolazione ancora sospesa. Servizio navette non all'altezza
Data di pubblicazione: 2020-02-23 19:45:46
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]