POSTICIPO DI SERIE A
Genoa 2-3 Lazio: vittoria sofferta in trasferta per i biancocelesti
La Lazio vince a fatica in casa del Genoa nel posticipo della quarta giornata grazie alla doppietta di Immobile e la rete di Bastos

Si chiude la quarta giornata di campionato con la vittoria della Lazio nel posticipo al Marassi contro il Genoa per 2-3. La partita viene decisa dalla rete di Bastos e la doppietta di Immobile, a nulla serve la doppietta del giovanissimo Pellegri, che consentono alla squadra di Inzaghi di risalire in classifica.

Il risultato si sblocca al 13’ quando Bastos raccoglie con il ginocchio la respinta di Perin sulla punizione di Milinkovic Savic e a porta vuota realizza il suo primo gol in Serie A. Otto minuti dopo, la Lazio ha l’occasione buona per raddoppiare, ma Basta sciupa l’ottimo invito di Luis Alberto e da buona posizione mette a lato. Alla mezz’ora Luis Alberto, dopo una grande sgroppata sulla destra correndo per 40 metri palla al piede, serve in area Immobile che prova il diagonale di potenza, ma spara alto. Nella ripresa al 50’ minuto Milinkovic sfiora lo 0-2 con una botta da fuori che sibila vicino al palo e termina fuori. Al 56’ Pellegri, entrato nella prima frazione per Centurion, trova la rete dell’1-1 e riporta il punteggio in parità. Filtrante di Taarabt per Pellegri, doppio rimpallo tra Bastos e Radu che favorisce il sedicenne rossoblù, rasoterra preciso che viene nuovamente deviato da Radu e sorprende Strakosha che non può nulla. Inzaghi, dopo la rete del pari, decide di cambiare assetto e in 5 minuti effettua tutte le sostituzioni a disposizione. Al 70’ l’intuizione del tecnico biancoceleste da i suoi frutti e Lukaku, appena entrato,  scappa sulla sinistra salta Brlek e serve alla perfezione Immobile che da due passi deve solo insaccare riportando avanti gli ospiti. Il vantaggio, però, è solo un’illusione che dura solo tre minuti con Pellegri che pareggia nuovamente realizzando la prima doppietta personale in Serie A. Zukanovic controlla sulla trequarti e inventa un traversone per Pellegri che al volo in estirada batte un indeciso Strakosha che non riesce a bloccare il pallone. A 12 minuti dalla fine Caicedo penetra in area di rigore e con un preciso diagonale sfiora il palo alla sinistra di Perin non trovando la rete del nuovo vantaggio per questione di centimetri. I padroni di casa rispondono un minuto con l’incornata di Zukanovic sul corner battuto da Veloso, Strakosha è reattivo e salva la porta della Lazio. Sul ribaltamento di fronte arriva il nuovo vantaggio della Lazio all’83’con Immobile che sfrutta l’erroraccio di Gentiletti e si invola indisturbato verso la porta, il centravanti partenopeo a tu per tu con Perin lo scavalca con un pallonetto che fa esplodere i tifosi della Lazio. I biancocelesti conquistano, dunque, i tre punti e scavalcano Milan e Torino in classifica piazzandosi al secondo posto alle spalle delle prime Napoli, Juventus e Inter.

 

Genoa (3-4-3): Perin; Zukanovic, Rossettini, Spolli (71’ Gentiletti); Rosi, Cofie (54’ Brlek), Veloso, Laxalt; Ricci, Taarabt, Centurion (33’ Pellegri). A disposizione: Lamanna, Zima, Lazovic, Omeonga, Migliore, Rodriguez, Salcedo, Palladino, Galabinov. Allenatore: Ivan Juric.

 

Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, de Vrij (59’ Caicedo), Radu; Basta (67’ Marusic), Murgia (65’ Lukaku), Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic; Immobile. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Luiz Felipe, Patric, Crecco, Di Gennaro, Palombi. Allenatore: Simone Inzaghi.

 

ARBITRO: Orsato di Schio.

 RETI: 13’ Bastos (L), 56’ Pellegri (G), 70’ Immobile (L), 73’ Pellegri (G), 82’ Immobile (L).

AMMONITI: 39’ Rosi (G), 46’ De Vrij (L), 87’ Luis Alberto (L).

ESPULSI: -

 


ARTICOLI CORRELATI
La Lazio batte 3-0 nel posticipo il Cagliari e riaggancia la Juventus in classifica
La Lazio vince all'esordio in Europa League in trasferta contro il Vitesse per 2-3 dopo una gara ricca di emozioni
La Lazio vince in casa 1-0 contro il Nizza e conquista il passaggio ai sedicesimi di finale

I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
A Trigoria va in scena la prima amichevole estiva per i giallorossi, impegnati nel test con il Tor Sapienza
2
L'ala americana è stata annunciata al termine della Summer League NBA
3
Il difensore arriva in prestito per 2 milioni più 13 di riscatto, ai quali si aggiungono gli eventuali 8 di bonus
4
"Lavoriamo per approdare nell'olimpo del calcio internazionale. La Lazio non sarà mai indebolita, ma sempre rafforzata"
5
Il club ha comunicato l'ingaggio della guardia italiana
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]