IL TRUCCO C'E'
Roma, Stazione Termini, la pusher che nasconde cocaina nelle sigarette
Le dosi di cocaina erano nascoste nei filtri delle sigarette, che la donna custodiva in un pacchetto in tasca

Pensava di aver messo a punto un trucco infallibile per eludere i controlli, ma non aveva fatto i conti con i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro che l’hanno scoperto. In manette una cittadina romena di 38 anni, senza fissa dimora e già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lunedì notte, transitando in via Giovanni Giolitti, nei pressi della stazione Termini, i Carabinieri hanno notato la donna aggirarsi con fare sospetto tra i locali ancora aperti e avvicinarsi ad alcune persone che passeggiavano lungo la via.

Fermata per un controllo, la 38enne in primo momento non sembrava avere nulla che potesse ricondurla ad affari illeciti ma, quando i militari l’hanno vista assumere un atteggiamento nervoso e impaziente, hanno deciso di approfondire gli accertamenti. I minuziosi controlli, infatti, hanno permesso di scoprire dosi di cocaina nascoste nei filtri delle sigarette, che la donna custodiva regolarmente in un pacchetto in tasca. Una volta ammanettata, la pusher è stata portata in caserma e trattenuta in attesa del rito direttissimo.


ARTICOLI CORRELATI
Operazione dei Carabinieri in vari quartieri. Sequestrate ingenti dosi di cocaina, ecstasy ed eroina
Sarebbe questa una delle norme del nuovo regolamento di polizia urbana di Roma
La storia ha inizio nel 2011, nel Commissariato Fidene-Serpentara. A raccontarla è Oronzo Cosi ad ECG Regione Lazio
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]