MULTE SPROPORZIONATE
Roma, Portonaccio. Nanni: Numero multe eccessivo, segnaletica trappola
"140mila multe in pochi mesi su un tratto di strada di poche centinaia di metri, segnaletica su via di Portonaccio era incomprensibile, contraddittoria e poco leggibile"

"Lo capirebbe chiunque guardando i numeri delle contravvenzioni elevate che in questa vicenda c'è stato un problema di segnaletica, ma a quanto pare si preferisce fare spallucce ed incassare. Calcoli alla mano, 140mila multe in pochi mesi su un tratto di strada di poche centinaia di metri stanno a rappresentare due cose. La prima è che più di 100mila romani si sono impazziti e decidano scientemente di autosanzionarsi.

La seconda, quella per la quale propendo, è che la segnaletica su via di Portonaccio era incomprensibile, contraddittoria e poco leggibile da diventare una trappola per i malcapitati". Cosi' in una nota Dario Nanni, membro dell'assemblea nazionale e della direzione romana del Pd.

"A conferma di questo, oltre ai numeri da record che già di per sé basterebbero a spiegare questa vicenda, sta il fatto che il rifacimento della stessa segnaletica stradale è avvenuto soltanto qualche giorno fa, dopo le innumerevoli e reiterate lamentele dei cittadini- prosegue Nanni- Perché è stata rifatta la segnaletica? Sembra proprio una vera e propria ammissione di responsabilità da parte dell'amministrazione. Il codice della strada parla chiaro la segnaletica deve essere visibile, chiara e non contraddittoria, ossia l'esatto opposto di quella che era presente su via di Portonaccio. Il risultato finale sono le 140mila multe elevate ai malcapitati cittadini romani.

Mi chiedo che fine hanno fatto i paladini della 'ggente', che affermavano di stare nelle istituzioni per tutelare i cittadini? Conti alla mano gli incassi di quelle multe rappresentano svariati milioni di euro, una cifra esorbitante, una sorta di bancomat a disposizione del Comune al quale non si vuole rinunciare. Invito l'amministrazione comunale a mettere mano a questa assurda vicenda ricordando che potrebbe intervenire in autotutela- conclude Nanni- anche considerando gli innumerevoli ricorsi al prefetto e al giudice di pace che faranno i cittadini per tutelare le proprie ragioni". (Foto di repertorio)


ARTICOLI CORRELATI
E' probabile che sia stato fatto per scoraggiare i pedoni, "spingendoli" ad attraversare pochi metri più su dove c'è un più sicuro semaforo
Il tecnico nominato dal tribunale civile: "La segnaletica apposta per la riattivazione del divieto è stata carente disorganica, confusa"

"Una classe dirigente impegnata in dinamiche interne che hanno poco a che fare con l'interesse del paese e della nostra città"
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
Il vicepremier: "Io mi occupo della sicurezza degli esseri viventi a due e a quattro zampe, anche perché a volte i 4 zampe sono migliori di alcuni a due zampe..."
2
"Chiediamo alla Giunta capitolina di investire l'Agenzia per il controllo sui pubblici servizi per calcolare l'entità del rimborso ai cittadini"
3
"Avrò l'arduo compito di mantenere un clima sereno durante il dibattito in Aula, seppur non sempre facile"
4
Il governatore Vincenzo De Luca ha biasimato l'amministrazione Raggi durante l'assemblea Campania per l'Ambiente
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]