IL MONITO DELL'USB
Roma, nidi comunali. Usb alla Raggi: "Mantenga promesse e li valorizzi"
Lutrario: "Temiamo che dopo le proteste qualcuno voglia continuare ad alimentare i soggetti privati"

"Come ogni anno la Giunta è chiamata a deliberare sul nuovo bando di iscrizione ai nidi comunali per l'anno educativo 2017-2018. Nelle settimane scorse l'Assessora Baldassare aveva dichiarato un cambio di rotta rispetto alle precedenti amministrazioni, stabilendo che il nuovo bando avrebbe contenuto il presupposto di valorizzazione e ottimizzazione del servizio pubblico, dando alle famiglie 6 opzioni di scelta tra cui 5 nidi comunali e uno convenzionato, mantenendo l'ordine di scelta obbligatoriamente partendo dai nidi comunali.

Questo presupposto determinerebbe la garanzia che l'amministrazione capitolina è intenzionata a mantenere gli impegni assunti nella campagna elettorale, dove la nostra Sindaca si era eretta a difesa e a rilancio delle scuole e dei servizi educativi pubblici e di qualità. Ciò ha scatenato il malcontento fra le centrali cooperative e voci di corridoio affermano che, dopo le proteste dei giorni scorsi, qualcuno ci stia ripensando e voglia continuare ad alimentare i soggetti privati che in nome del 'dio' profitto mettono da parte i diritti delle operatrici dei nidi convenzionati che si trovano a lavorare con scarsi diritti e stipendi da fame.

L'obbligatorietà di scelta dei nidi comunali, a parità di costi per l'amministrazione garantirebbe un'offerta educativa di maggior livello rispetto al privato e darebbe la possibilità di stabilizzare quelle centinaia di precarie che da anni garantisco l'esistenza stessa dei nidi capitolini. In più, si aprirebbero spazi di internalizzazione del personale oggi occupato presso i nidi convenzionati grazie anche alla prossima uscita dei nuovi bandi per le supplenze.

La Raggi mostri coraggio e non si faccia intimidire alle pressioni del privato che altro interesse non ha se non quello del profitto. La giunta non retroceda di un millimetro sui bandi per le iscrizione ai nidi,mantenga le promesse fatte qualche mese fa, investa nei nidi e scuole pubbliche e di qualità perché altrimenti a perdere non saranno solo le migliaia precarie comunali ma tutti i cittadini romani". Così in un comunicato Guido Lutrario, Federazione Usb di Roma. (Comunicati/ Dire)-www.dire.it


ARTICOLI CORRELATI
I soccorritori hanno provato a intubarlo e rianimarlo, ma per il piccolo non c'è stato nulla da fare
Il muro di confine della struttura, da tempo crollato, non è più stato rimesso in sicurezza
Le piccole avevano raccontato di strani giochi proposti in classe dall'insegnante
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
Il vicepremier: "Io mi occupo della sicurezza degli esseri viventi a due e a quattro zampe, anche perché a volte i 4 zampe sono migliori di alcuni a due zampe..."
2
"Chiediamo alla Giunta capitolina di investire l'Agenzia per il controllo sui pubblici servizi per calcolare l'entità del rimborso ai cittadini"
3
"Avrò l'arduo compito di mantenere un clima sereno durante il dibattito in Aula, seppur non sempre facile"
4
Il governatore Vincenzo De Luca ha biasimato l'amministrazione Raggi durante l'assemblea Campania per l'Ambiente
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]