POSTICIPO
La Roma batte 3-1 il Sassuolo e ritrova il secondo posto
La Roma passa subito in svantaggio all'Olimpico contro il  Sassuolo, ma riesce a rimontare vincendo 3-1

La Roma batte in rimonta 3-1 il Sassuolo all’Olimpico e ritrova il secondo posto sorpassando il Napoli. Giallorossi subito in svantaggio con il gol di Defrel, ma le reti di Paredes, Salah e Dzeko regalano i tre punti a Spalletti.

Partita subito frizzante all’Olimpico con la Roma vicinissima ala vantaggio dopo soli 2 minuti: retropassaggio di Letschert, Acerbi e Peluso non si intendono e nessuno va sul pallone, ne approfitta Salah che passa in mezzo ai due difensori e conclude di prima, grande respinta di Consigli, palla di nuovo all’egiziano che stavolta conclude fuori. Il Sassuolo risponde sul ribaltamento di fronte con Berardi che scappa sulla sinistra e mette in mezzo, la palla attraversa tutta l’area di rigore e arriva a Defrel che con la porta spalancata, da due metri, conclude alto. Cinque minuti dopo, però, il centravanti francese si fa perdonare trovando un gran gol che porta avanti gli emiliani: ripartenza a campo aperto di Berardi, cross basso al centro, velo di Politanò e palla che arriva al limite dove Defrel col piattone la spedisce all’incrocio dei pali, non lasciando scampo a Szczesny. La Roma è sicuramente scossa dalla rete del Sassuolo, ma comincia a spingere per pareggiare i conti e riesce nel suo intento al 16° minuto grazie a Paredes. Buono scambio tra Salah e Bruno Peres, il brasiliano controlla al limite e serve Paredes che dai 25 metri trova un rasoterra potente e preciso che si insacca all’angolino basso di sinistra. Neanche due minuti dopo i giallorossi sfiorano il raddoppio con Emerson che riceve il cross dalla destra di Nainggolan e scarica un missile verso la porta che spacca la traversa. La partita dell’Olimpico è pazzesca e il Sassuolo risponde immediatamente: accelerazione di Defrel che serve tra le linee Politanò, l’esterno emiliano solo davanti la porta prova il diagonale, ma Szczesny respinge con i piedi. Non c’è tempo per rifiatare per nessuna delle due difese con le squadre che creano molto in fase offensiva. Al 40’ Strootman s’invola sulla sinistra e mette in mezzo dove sale in cielo Rudiger che prende il tempo a tutti, ma non inquadra la porta di testa. Ad un minuto dal termine il Sassuolo ha una doppia occasione prima con Defrel che impatta di tacco sul cross di Duncan, ma il tocco è centrale e Szczesny respinge. Trenta secondi più tardi è il turno di Politanò che scocca un bolide dalla distanza, tiro potente, ma centrale che il portiere giallorosso allunga in  corner. In pieno recupero, però, la Roma passa in vantaggio con Salah che raccoglie la respinta di Consigli sulla conclusione ravvicinata di El Shaarawy  e deposita in rete a porta vuota. Si chiude così la prima frazione con la squadra di Spalletti avanti per 2-1.

Nel secondo tempo si parte subito forte come nel primo e il Sassuolo sfiora il pari al 5’ con Defrel che viene pescato solo in area dal cross di Politanò, il francese si coordina male e sciupa da buona posizione. Sul ribaltamento grande recupero di Strootman che innesca un veloce contropiede, palla in profondità per Salah che da posizione defilata conclude di poco fuori. Al 61’ Dzeko, entrato da pochi secondi, svetta sul corner di Paredes e sfiora il tris mettendo il pallone di poco alto sulla traversa. Quattro minuti dopo ancora Dzeko, ancora su corner, impatta il pallone questa volta al volo di destro, botta centrale che Consigli rimette in calcio d’angolo. Buon approccio alla gara del bosniaco che il gol lo trova al 68’. Azione manovrata dei giallorossi, con Strootman che scambia con Dzeko e scodella in verticale in area, il numero 9 giallorosso controlla e di piattone batte Consigli, trovando il 31° gol in stagione. Due minuti dopo altra disattenzione di Peluso che offre una palla gol ghiottissima a Dzeko, esce Consigli che compie un miracolo e respinge. Sono quattro le occasioni create dal bosniaco a soli sei minuti dal suo ingresso in campo. La partita adesso è in discesa per la Roma che riesce a gestire il vantaggio con le iniziative degli emiliani che pian piano si spengono. Al 90’ esulta la Roma che trova i tre punti e il controsorpasso al Napoli in classifica prima della sosta per le Qualificazioni alla Coppa del Mondo.


ARTICOLI CORRELATI
La Roma non si ferma e batte il Torino in casa per 4-1 grazie alle reti di Dzeko, Salah, Paredes e Nainggolan che regalano il secondo posto ai giallorossi
La Lazio vince 2-1 in casa contro il Sassuolo soffrendo nel finale, ma riesce ad ottenere tre punti importantissimi
La Roma vince 0-3 al Dall'Ara di Bologna e riavvicina la Juventus in classifica, Napoli adesso a meno 7
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
2
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]