CALCIO A PASQUA
Mons. Raspanti: "Ipotesi Roma Atalanta domenica di Pasqua? Irrispettosa"
"La verità è che non c'è più rispetto dei tempi. Tutto può essere schiacciato per gli interessi televisivi o pubblicitari e dunque anche la Pasqua cristiana"

"Amarezza". E' questo lo stato d'animo che esprime all'AdnKronos monsignor Antonino Raspanti, vescovo di Acireale e presidente della commissione Cei per la cultura e lo sport, commentando l'ipotesi di far svolgere nella domenica di Pasqua il posticipo serale - rispetto alla giornata di campionato che si disputa sabato 15 aprile - tra Roma e Atalanta, nell'eventualità che i giallorossi si qualifichino per i quarti di finale dell'Europa League eliminando domani i francesi dell'Olympique Lione.

"Non vogliamo esprimere nessuna protesta né fare battaglie ideologiche, ma si tratta davvero di una decisione che ci rincrescerebbe - afferma monsignor Raspanti - e lo dico da persona che ama il calcio; simpatizzo per le squadre siciliane del Palermo e del Catania, ma quando vivevo nella Capitale andavo spesso a seguire le partite della Roma allo stadio Olimpico.

Tra l'altro, sarebbe tecnicamente possibile giocare il lunedì di Pasquetta e allora perché forzare i tempi e giocare proprio nella domenica di Pasqua? Inoltre, si rinviano tante partite che poi vengono recuperate a causa di maltempo o di eventi particolari: perché allora non farlo anche in questa occasione, anziché creare un precedente?".

Per l'esponente della Conferenza Episcopale italiana, "la verità è che non c'è più rispetto dei tempi. Nella nostra vita abbiamo in realtà pochissimi margini di scelta, uno di questi è la scelta di come impostare il tempo e invece si va avanti come un caterpillar piallando il senso del tempo: non c'è più nulla che abbia importanza, tutto può essere schiacciato per gli interessi televisivi o pubblicitari e dunque anche la Pasqua cristiana e il rispetto delle tradizioni religiose. Si è persa ogni sensibilità e la scusa della laicità è soltanto una foglia di fico".

LEGA - "Massimo rispetto per la Chiesa. Il turno è stato programmato per il sabato, non a Pasqua, ma non si può negare un diritto alla Roma. Tutti auspichiamo che i giallorossi superino il turno di Europa League e in quel caso la Roma avrebbe il diritto a chiedere il posticipo della partita di campionato a domenica o a lunedì".

Sono le parole del presidente della Lega Serie A, Maurizio Beretta, a margine dell'assemblea di Lega serie A, dopo le critiche della Cei per la possibilità che Roma-Atalanta si giochi alle 20.45 della domenica di Pasqua. La gara nella domenica di Pasqua non sarebbe comunque un unicum, visto che è già accaduto due volte nel 2004 con Perugia-Inter e nel 2009 con Reggina-Udinese, entrambe le gare nel pomeriggio.  (Adnkronos)


ARTICOLI CORRELATI
Motivo ufficiale: questoni di ordine pubblico
Pioggia delle rose per la Pentecoste, dal tetto del Pantheon, oggi, domenica 15 maggio, intorno alle 12
Una sconfitta non determina sempre un giudizio ma in questo caso per la Lazio il bilancio è impietoso perché perde l'ennesima partita fuori casa
I PIU' LETTI IN OPINIONI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Caro klose, siamo in due a lasciare la Lazio. Tu rappresenti gli ultimi 5 anni ma la sua storia è assai più lunga, ed è anche la mia storia...
2
Un'ordinanza firmata dal Commissario Tronca proibisce i barbecue fino al 30 Settembre nelle aree verdi di Roma
3
Vladimir Luxuria è convinta che Marino sia stato fatto fuori da qualcuno: "Sono molto confusa e vorrei capire qualcosa in più"
4
Una truffa in piena regola ai danni del servizio sanitario nazionale, scoperta presso la Casa di Cura Villa Tiberia, nel quartiere Talenti
5
Conferimento del diploma di specializzazione honoris causa in anestesia e rianimazione allo sfortunato medico 35enne Riccardo
1
Chiaiano, Giugliano, Scampia a Napoli, come Tor Bella Monaca, Pigneto e San Basilio a Roma
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]