CURIOSANDO
Di Battista e Di Maio, da incapienti a 100 mila euro l'anno dichiarati
Lo evidenziano le dichiarazioni dei redditi pubblicate sul sito della Camera dei Deputati. Il reddito 0 è un dato che accomunava diversi grillini

Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio hanno ottenuto un rilevante beneficio economico dall’attività parlamentare. I due esponenti del M5S sono infatti passati da redditi così bassi da non esser tassati, oppure inesistenti, a guadagnare circa 100 mila euro l’anno. Un progresso simile a quello vissuto da tanti parlamentari pentastellati: a inizio legislatura ben 51 di loro erano senza reddito.

Lo evidenziano le dichiarazioni dei redditi pubblicate sul sito della Camera dei Deputati. Nel 2013 Alessandro Di Battista aveva dichiarato poco più di 3 mila euro di reddito per il periodo d’imposta 2012. Una somma ben più bassa rispetto all’esenzione Irpef.

Anche Luigi Di Maio non era stato tassato nell’anno precedente al suo ingresso in Parlamento, visto che non aveva presentato alcuna dichiarazione dei redditi. Il reddito zero è un dato che accomunava diversi grillini: anche Roberto Fico, come mostra la sua dichiarazione dei redditi del 2012, non aveva guadagnato nulla. Il presidente della commissione di vigilanza della Rai era però proprietario di un fabbricato in Campania, a differenza del nullatenente Di Maio.

In Parlamento la situazione reddituale degli esponenti del M5S è cambiata notevolmente. Nel 2016 Luigi Di Maio ha dichiarato un reddito imponibile di poco inferiore ai 100 mila euro, grazie alle generose indennità di cui beneficiano i deputati, come i senatori.

I poco meno di 100 mila euro guadagnati da Di Maio sono molto simili a quanto dichiarato da Alessandro Di Battista, o altri deputati del Movimento 5 Stelle. Beppe Grillo nel 2016 ha invece guadagnato meno dei suoi parlamentari, probabilmente per la riduzione significativa dei suoi spettacoli teatrali. Il suo reddito si attesta a 71.957 euro, con un vero e proprio crollo rispetto all’anno precedente quando dichiarava 355.247 euro, dunque ben 283.290 euro in meno.

Eppure il leader del M5S, nella dichiarazione dei redditi 2016 disponibile sul sito Parlamento.it, non dichiara variazioni avvenute rispetto all’anno precedente, come vendite o acquisti di immobili.Il reddito di Grillo, disponibile sul sito della Camera visto che alle scorse elezioni la lista del M5S era stata presentata indicandolo come capo politico, è di circa 30 mila euro inferiore rispetto a quello dei deputati pentastellati.

In passato Beppe Grillo aveva guadagnato anche diversi milioni di euro in un anno, grazie al successo dei suoi spettacoli comici. I 5 stelle sono tenuti a restituire parte della loro indennità a un fondo apposito per finanziare progetti di microcredito alle Pmi.  (Giornalettismo)


ARTICOLI CORRELATI
Esposito su Facebook: "Il reggente del clan Spada di Ostia è un fan di Alessandro Di Battista"
Volge al termine Italia 5 Stelle: Di Maio e Di Battista, armati di bustoni per la spazzatura, puliscono l'area
A Fabrizio Piscitelli sono contestati l'acquisto di immobili, società e la commercializzazione del marchio Irriducibili
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Matteo Salvini annuncia una manifestazione della Lega nella Capitale, perché "merita un sindaco più decente", la reazione burlesca della prima cittadina
Data di pubblicazione: 2020-01-28 17:46:33
2
All’origine, nel 1948, fu un baluardo della libertà individuale. Ma la società è cambiata e ci sono ottime ragioni per voltare pagina
Data di pubblicazione: 2020-01-28 10:27:28
1
Il centrodestra domina in Calabria, sparisce il M5S. Ma la crisi della "cultura" progressista non si attenua
Data di pubblicazione: 2020-01-27 10:05:11
2
URNE PER LA XV CIRCOSCRIZIONE CAPITOLINA Il 1 marzo 150mila romani chiamati a votare...lo sapevate?
La votazione annunciata il 17 gennaio sul sito del governo ma probabilmente gli elettori non ne sono a conoscenza
Data di pubblicazione: 2020-01-27 16:22:01
3
"Se vogliamo che la nostra città stia al passo delle altre capitali bisogna accettare i cambiamenti e portare avanti progetti importanti come questo"
Data di pubblicazione: 2020-01-26 14:27:12
4
Le Diesel Euro 6 considerate di punto in bianco vetture inquinanti, crollo immediato delle vendite. A rischio i posti di lavoro di migliaia di famiglie
Data di pubblicazione: 2020-01-28 08:48:18
5
M5S ai minimi termini e strada spianata ai soliti blocchi. Col PD che si esalta per Bonaccini e Forza Italia che rispunta in Calabria
Data di pubblicazione: 2020-01-27 13:19:25
1
M5S in rivolta per la discarica a Valle Galeria, il sindaco con le spalle al muro scappa. E, come sempre, i Romani pagano l’incapacità della giunta grillina
Data di pubblicazione: 2020-01-05 10:27:40
2
La procedura di gara "a doppio oggetto", che prevede la creazione di una società a capitale misto pubblico-privato, è stata ritenuta legittima dai giudici amministrativi
Data di pubblicazione: 2020-01-18 19:35:52
3
Affermazioni incaute ma sostanzialmente fondate sulla pagina Facebook dell’Istituto. E nelle reazioni, a torto, domina lo scandalo
Data di pubblicazione: 2020-01-17 08:04:00
4
Maggioranza furiosa per il voto decisivo della presidente Casellati contro il rinvio. Ma la rabbia nasconde il terrore per il possibile trionfo leghista alle Regionali
Data di pubblicazione: 2020-01-18 09:18:44
5
Il Comune di Roma è ormai nel caos per la gestione dei rifiuti e la Regione Lazio si dice pronta a commissariare la Sindaca
Data di pubblicazione: 2020-01-04 16:02:58
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]