SONDAGGIO
Roma. Se si votasse oggi la Raggi non arriverebbe al ballottaggio
Secondo un sondaggio commissionato da Huffington Post e realizzato da Winpoll, la Raggi dal 35,3% raggiunto alle elezioni di giugno, scenderebbe al 22,3% dei consensi

I guai con le nomine, l'arresto del braccio destro Raffaele Marra, e infine il caso della polizza intestata a Virginia Raggi da parte di Salvatore Romeo. Tutte rogne che hanno avuto un peso notevole per la sindaca di Roma in termini di consenso. Lo rivela un sondaggio di Scenari Politici per l'Huffington Post, secondo il quale la Raggi, se si andasse a votare oggi per le elezioni comunali, non arriverebbe al ballottaggio.

Il 35,3% toccato dall'attuale prima cittadina alle elezioni del 5 giugno dell'anno scorso sono un miraggio, allo stato attuale: al 3 febbraio si fermerebbe al 22,3 per cento dei consensi tra i cittadini della Capitale.

Ma soprattutto sarebbe esclusa dal ballottaggio, a cui accederebbero il candidato del Pd Roberto Giachetti e la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. Quest'ultima sarebbe in testa ai consensi con il 27,9 per cento, seguita dal vicepresidente della Camera con il 25,8 per cento (un incremento minimo il suo rispetto a giugno, meno di un punto percentuale).

Tra coloro che hanno deciso di dare il proprio voto alla candidata del Movimento 5 Stelle, ben quattro cittadini su dieci dicono che oggi non rifarebbero la stessa scelta: il 41% sostiene che non rivoterebbe Virginia Raggi, mentre il 52 per cento confermerebbe il suo voto. Ma l'emorragia di consensi dei grillini nella Capitale emerge anche da un'altra rilevazione di Scenari Politici: il Movimento 5 Stelle, che a giugno 2016 raccoglieva il favore del 35,2 per cento dei cittadini romani oggi arriverebbe al 24,6 per cento.

Si tratta di più di 10 punti percentuali andati persi. Mentre il Partito Democratico passerebbe dal 17,9 per cento al 23,4 per cento e la lista di Fratelli d'Italia dal 12,3 al 15,6 per cento.        (The Uffington Post)


ARTICOLI CORRELATI
"L'esposto cita articoli pubblicati su Huffington Post il 25 e 29 ottobre sulla crisi comunale che riferiscono di presunte minacce esercitate da Orfini"
Movimento Patriae: "Inutili e male informati tentativi di disturbare la nostra battaglia"
Marino dichiara battaglia ad Alfano e si schiera contro la circolare che impedisce la trascrizione dei matrimoni
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
E' stato aperto il Centro operativo comunale che include tutte le strutture comunali e municipali deputate a coordinare l'attività mirata a fronteggiare il rischio allagamenti
Data di pubblicazione: 2019-12-12 20:50:42
2
De Priamo: "Vogliamo evitare le conseguenze della fretta imposta dall'ordinanza regionale, scongiurando una decisione di realizzare una discarica a Falcognana"
Data di pubblicazione: 2019-12-10 16:35:15
3
Azzerata l’imposta sui trasferimenti di denaro all’estero, in barba alle querimonie sull’evasione fiscale
Data di pubblicazione: 2019-12-11 09:26:48
4
Le mense sono in sciopero per due giorni e garantiscono solo i livelli minimi di assistenza
Data di pubblicazione: 2019-12-10 08:51:15
5
"C’è una percezione diffusa del fatto che il sistema politico com’è strutturato oggi, da una parte non funziona, dall’altra non è rappresentativo dei voleri della popolazione"
Data di pubblicazione: 2019-12-09 13:17:29
1
E' stato aperto il Centro operativo comunale che include tutte le strutture comunali e municipali deputate a coordinare l'attività mirata a fronteggiare il rischio allagamenti
Data di pubblicazione: 2019-12-12 20:50:42
2
La sindaca sceglierà dove localizzare la discarica per evitare che la città a gennaio vada in emergenza igienico-sanitaria a causa della chiusura dell'impianto di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-04 20:15:24
3
Altro scontro tra M5S-Pd che difendono le imposte e Iv che non ne vuole sapere: e intanto il Premier è l’unico a non essersi accorto della pletora di balzelli
Data di pubblicazione: 2019-12-07 09:41:53
4
Un luogo comune, rilanciato anche da Roberto Saviano in versione sardina. La vera paura, invece, non è per i metodi ma per i contenuti
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:50:11
5
Per il Premier anche i Ministri grillini sapevano, Di Maio furibondo tuona: “Decide il M5S se e come il trattato passa”. La crisi di Governo è vicina?
Data di pubblicazione: 2019-12-04 08:44:37
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]