BERGAMO - FRANCESCHINI
Bergamo: "Pantheon a pagamento è danno a ciascuno di noi"
"Nella Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, all'articolo 27 c'è scritto che tutti hanno il diritto di godere della cultura"

"Ovviamente non sono d'accordo" con l'introduzione di un biglietto a pagamento per il Pantheon. Lo ribadisce il vicesindaco di Roma e assessore alla Cultura, Luca Bergamo, intervistato da Radio Roma Capitale a proposito della decisione annunciata ieri dal ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, di rendere il Pantheon a pagamento. "Facendo una iperbole - aggiunge Bergamo - è come se mettessimo un cancello in piazza del Colosseo per accedere al monumento, così noi raccogliamo i biglietti delle persone che vogliono andare al Colosseo.

I romani conoscono e vivono il Pantheon come uno spazio della vita. La forza che abbiamo e l'elemento fondamentale che può rendere le nostre vite molto più dignitose è proprio la presenza di queste preesistenze. Curiosamente - dice ancora Bergamo - quando siamo in un posto antico la presenza dell'azione umana compiuta nel passato ha anche un effetto tranquillizzante sulla nostra vita che non finisce con noi stessi, ma che come collettività assume una proiezione nel tempo".

Dunque, per il vicesindaco "sottrarre dal godimento questi luoghi è un danno a ciascuno di noi. Nella Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, che è la più alta espressione della cultura occidentale sui diritti umani, all'articolo 27 c'è scritto che tutti hanno il diritto di godere della cultura e dei benefici dei progressi della scienza. Se si chiude, questo ''tutti'' scompare. Non si può chiudere", conclude Bergamo.


ARTICOLI CORRELATI
"Non credo proprio che ce la faranno per il 2 maggio. Qua è ancora tutto da fare, dovranno delimitare lo spazio", dichiara un addetto
Il vicesindaco: "Continuo a dire al ministro Franceschini che è sbagliato avere un parco turistico al centro della città"
La Confesercenti: "Cosa succederà soprattutto ora che andiamo verso la stagione estiva? Altro che tavolino selvaggio, catalogo degli arredi e cono visivo!"
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
Firmata l'ordinanza dalla prima cittadina che revoca l'intero consiglio d'amministrazione della municipalizzata
2
"Ma il rinvio a giudizio del commissario Serini? Ops! Lo hanno dimenticato. E Lanzalone all'Acea? Ops anche! Che sbadati i grillini"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]