LAVORO
Call center Almaviva chiude. Bellanova: Amareggiata da scelta Rsu
Le lettere di licenziamento dei 1.666 dipendenti sono già tutte partite. Di Maio: "L'epoca della rappresentanza è finita"

La sede di Roma del call center Almaviva Contact chiude e le lettere di licenziamento dei 1.666 dipendenti sono già tutte partite. L'ultimo tentativo di riapertura della trattativa per i dipendenti della Capitale, con un nuovo tavolo al Mise, è infatti fallito. Teresa Bellanova, viceministro dello Sviluppo economico, è intervenuta sul tema ai microfoni della trasmissione ''Ho scelto Cusano'', condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia su Radio Cusano Campus, emittente dell'Università Niccolo'' Cusano.

"Purtroppo la vicenda si chiude drammaticamente - ha spiegato Bellanova - E' una vertenza che avrebbe potuto avere un'altra storia. Si poteva chiudere accettando una proposta che il governo aveva avanzato e l'azienda aveva in parte condiviso, cioè anziché procedere con i licenziamenti il 22 dicembre, concedere 3 mesi di tempo per dare alle parti la possibilità di confrontarsi sui temi su cui non si erano ancora confrontate.

A Napoli questa è stata ritenuta una proposta utile, a Roma è stata ritenuta inaccettabile. Io non discuto la scelta della Rsu, quello che mi amareggia è che si è ritenuto di non dare neanche un'opportunità ai lavoratori".

E Luigi Di Maio, vice presidente della Camera ed esponente di spicco del M5s, esprime la sua vicinanza ai lavoratori licenziati attraverso un commento postato su Facebook: "1666 licenziamenti, Almaviva chiude la sede a Roma. ''Saremo i primi nella storia ad essere stati licenziati dalla Cgil''. I partiti e i sindacati ormai condividono tutti lo stesso destino. L'epoca della rappresentanza è finita. Ognuno si metta l'elmetto e inizi a rappresentare se stesso. Vicino ai lavoratori di Almaviva".  (Foto Archivio: Manifestazione in Campidoglio dipendenti Almaviva)


ARTICOLI CORRELATI
Oggi in piazza del Campidoglio per difendere la continuità occupazionale
Protesta contro la delocalizzazione del call center all'estero
Lo evidenziano le dichiarazioni dei redditi pubblicate sul sito della Camera dei Deputati. Il reddito 0 è un dato che accomunava diversi grillini
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Undici mezzi sono andati a fuoco dall'inizio dell'anno. Sull'episodio di sabato sera la municipalizzata ha fatto sapere che "l dinamica dell'accaduto è stata ricostruita visionando le immagini di videosorveglianza"
2
Scossa di magnitudo 3,6. Tante segnalazioni sui social network
3
"Saranno inseriti da oggi, 816 nuovi dipendenti e verranno trasformati a tempo indeterminato 500 contratti di agenti di Polizia Locale per un totale di 1.358 unità"
4
Riduzione di corse sulla Termini-Centocelle, possibili disagi anche sulla linea B/B1 e sulla Roma-Civita Castellana-Viterbo
5
Sul tavolo del prefetto ci sarebbe in particolare la questione legata alla liberazione dello stabile di via Cardinal Domenico Capranica, a Primavalle
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]