AMMINISTRATIVE
Social Campidoglio, le hit candidati su twitter facebook e google
Virginia Raggi ottiene più consenso di tutti su Twitter ed è la più cercata in rete ma è seconda su Facebook dietro Giachetti. Flop Meloni

A stilare la classifica è "IlSocialPolitico.it" social magazine che indaga sull'attività di politica, istituzioni, influencer e fenomeni sociali.

Ecco la classifica nel dettaglio dei piazzamenti per Twitter, Facebook e Google.

Twitter:

- Raggi, continua inesorabile lo sprint su Twitter per la candidata del Movimento 5 Stelle. Nelle ultime due settimane è passata da 23.807 follower a 25.918, guadagnando l'8,8%, con un surplus di popolarità del 3% secco rispetto all'ultima rilevazione.

- Marchini, rallenta. Resta il secondo più popolare su Twitter ma con una crescita più moderata se si considera che dall'ultima indagine sono passate due settimane. Partiva da 15.781 follower a raggiunge i 16.167, con un incremento del 2,5 % (-0,5% rispetto al 3% del 13 maggio)

- Giachetti, le ultime perfomance su Twitter consentono a Giachetti di avvicinarsi a Marchini. Negli ultimi quattordici giorni è passato da 48.812 "seguaci" a 49.909, con una crescita del 2,2%. L'ultima volta la sua popolarità era salita dell'1,1%.

- Meloni, continua ad andare malissimo la Meloni che su Twitter proprio non buca e resta ultima. In termini numerici passa da 255.031 follower a 259.418 con un incremento dell'1,7% e surplus in termini percentuali dell'1,3%.

  Facebook:

- Giachetti, con una crescita del 22% il candidato del Pd è ancora il più popolare su Facebook. In due settimane è passato da 21.510 "like" a 26.274. Nell'ultima rilevazione era cresciuto dell'11,8%.

- Raggi, sprint della candidata del M5S che mantiene sostanzialmente invariato il distacco da Giachetti. I suoi "fan" passano da 115.790 a 129.053 con una crescita dell'11,4%.

- Marchini, il candidato sostenuto da Forza Italia e dai centristi resta al terzo posto. Nelle ultime due settimana è passato da 41.304 "like" a 44.079, guadagnando il 6,7%. Meglio dell'ultima rilevazione quando aveva auto un incremento del 3%.

- Meloni, guadagna l'1,7% come su Twitter. Due settimane fa i suoi fan erano 568.940 e ora sono 578.491. Stessa perfomance dell'ultima rilevazione (anche in quel caso crebbe dell'1,7%).

E ancora, la classifica dei candidati sulla base delle ricerche sul Web.

Google:

- Raggi, nel corso dell'ultima settimana è la candidata al Campidoglio più cercata sul web, raggiungendo un volume di ricerche pari a 12 (su un massimo di 100).

- Meloni, è in ripresa, seconda come numero di ricerche su Google con un volume pari a 6.

- Marchini, più distaccato il candidato sostenuto da Forza Italia con un volume di ricerche pari a 3.

- Giachetti, il candidato del Pd nell''ultima settimana ha ricevuto un volume di ricerche pari a 2 e mantiene l'ultima posizione.

Stefano Fassina, candidato sostenuto da Sinistra per Roma e dalla lista Civica per Fassina Sindaco, non è figurato tra i candidati perchè le sue liste non erano state accettate dalla Commissione elettorale. Il ricorso al Consiglio di Stato (dopo il "no" del Tar) gli ha consentito di tornare in pista. Su Twitter (in tre settimane) è passato da 117.839 a 118.383 (+0,5%) mentre su Facebook partiva da 25.240 ed è arrivato a 26.573 (+5,3%). Come volume di ricerche su Google è risultato il candidato alla poltrona di sindaco meno ricercato.

 

 


ARTICOLI CORRELATI
La gestione dei propri acquisti è ormai sempre più pratica ed agevole con Google Pay e Apple Pay
Il Municipio X approva una risoluzione per l'adesione al progetto 'Google Culture Institute'
Emma Bonino ha pubblicato un video sulla pagina Facebook di +Europa in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La sindaca sceglierà dove localizzare la discarica per evitare che la città a gennaio vada in emergenza igienico-sanitaria a causa della chiusura dell'impianto di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-04 20:15:24
2
Un luogo comune, rilanciato anche da Roberto Saviano in versione sardina. La vera paura, invece, non è per i metodi ma per i contenuti
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:50:11
3
Per il Premier anche i Ministri grillini sapevano, Di Maio furibondo tuona: “Decide il M5S se e come il trattato passa”. La crisi di Governo è vicina?
Data di pubblicazione: 2019-12-04 08:44:37
4
Altro scontro tra M5S-Pd che difendono le imposte e Iv che non ne vuole sapere: e intanto il Premier è l’unico a non essersi accorto della pletora di balzelli
Data di pubblicazione: 2019-12-07 09:41:53
5
Conte si aggrappa alla mancanza di una controfirma ufficiale, ma l’aspettativa dei vertici UE era un avallo senza altre discussioni
Data di pubblicazione: 2019-12-05 08:02:28
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]