CRONACA
Tronca - Orlando, convenzione lavori pubblica utilità detenuti
Il Campidoglio ha firmato una convenzione quadro con il Ministero della Giustizia per sviluppo progetti lavoro pubblica utilità per reinserimento sociale dei detenuti

L'amministrazione capitolina e io siamo molto orgogliosi di aver sviluppato questa esperienza progettuale con il ministro Orlando. Un'esperienza che riteniamo validissima, un forte segnale a tutta la società. La convenzione traccia un percorso, è un contenitore aperto che va riempito di iniziative importanti, utili al detenuto ma anche alla città di Roma. È una convenzione di impianto che immagina un percorso per il reinserimento dei detenuti nella parte più viva della società romana, il decoro della città, la sua manutenzione, il lavoro, insomma le dinamiche più importanti".

Lo ha detto il commissario straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, firmando la convenzione quadro con il ministero della Giustizia per lo sviluppo di progetti di lavoro di pubblica utilità per il reinserimento sociale dei detenuti. Per Tronca "il lavoro è fondamentale in quanto anche stimolo per una ricostruzione etica dell'uomo.

Il progetto si trasforma sia in un'opportunità lavorativa importante sia in un impegno che vede i detenuti calati nella quotidianità in un'opera che i romani aspettano, guardano e di cui hanno assolutamente bisogno in un contesto urbano che necessita di interventi di questo tipo.

Questo progetto significa anche un pieno recupero della legalità quotidiana, generale e diffusa per valorizzare al massimo l'esigenza di unire la legalità con la solidarietà, che è la formula più pagante sia per la società civile sia per coloro che hanno bisogno di sentirsene di nuovo parte e non sempre gli ultimi. E legalità non significa solo contrasto alla violazione delle regole, ma restituire alla società la qualità della vita a cui ha diritto, e questo progetto ci può aiutare moltissimo".

In merito ai luoghi, il commissario ha spiegato che "abbiamo già qualche idea, si potrebbe cominciare con il decoro urbano e abbiamo già immaginato come aree di intervento il colle del Gianicolo, i giardini di via Garibaldi e Villa Sciarra, poi nella seconda fase, che sarà tarata, registrata, migliorata e perfezionata sulla base della prima, potremmo immaginare di intervenire sui giardini di piazza Vittorio e poi come terzo momento i giardini di Carlo Felice, San Giovanni e Santa Croce in Gerusalemme".

Roma, ha concluso Tronca, "è la città con più alberi in Italia e con il maggior numero di aree verdi, che necessitano di una continua manutenzione per la restituzione di quel decoro che i romani ci chiedono. È un modo moderno di approcciare a questi problemi di manutenzione di una metropoli come Roma e di reinserimento degli stessi detenuti. Victor Hugo scriveva che ''colui che apre la porta di una scuola chiude una prigione'', noi parafrasando possiamo dire che chi apre una porta della società chiude la porta di una cella" .


ARTICOLI CORRELATI
Il tutto grazie a un protocollo d'intesa con il Ministero della Giustizia Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria
Primi esiti delle votazioni nei circoli Pd romani per la scelta del nuovo segretario. Ecco dove si sono svolte le operazioni di voto con i relativi risultati
La sindaca: "Questa prima fase del progetto ha infatti messo in luce come queste attività rappresentino un mezzo più che valido per coniugare le esigenze di Roma Capitale di cura del territorio con il reinserimento sociale dei detenuti"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La stessa mozione è stata votata oggi anche dal Comune di Fiumicino. Grande segno di antirazzismo e solidarietà alle vittime di odio razziale
Data di pubblicazione: 2020-01-24 16:30:09
2
"I cinque in concorso tra loro si accordavano con Princi e Anastasiya per la vendita dell'ingente quantitativo di sostanza stupefacente a favore di quest'ultimi"
Data di pubblicazione: 2020-01-24 16:37:38
3
Il collaudo su una scala mobile ha dato esito negativo: il Ministero dei Trasporti blocca la riapertura. Rabbia dei commercianti per una stazione metro chiusa da più di 10 mesi
Data di pubblicazione: 2020-01-24 08:58:21
4
Ferito un uomo di 39 anni che è stato medicato in ospedale, arrestato il vicino 71enne
Data di pubblicazione: 2020-01-24 08:23:44
1
L'occasione è quella di celebrare il grande artista a cento anni dalla sua nascita
Data di pubblicazione: 2020-01-22 09:25:04
2
Tra i due, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, c'erano stati diversi diverbi in passato, sempre per questioni condominiali
Data di pubblicazione: 2020-01-22 15:18:03
3
"L'organizzazione criminale si sarebbe insediata fino a comandare una costante e pervasiva rete di spaccio"
Data di pubblicazione: 2020-01-20 09:26:15
4
Chili di cocaina, eroina, hashish e marijuana sequestrati. Sette arresti, fra cui un tunisino già agli arresti domiciliari per spaccio
Data di pubblicazione: 2020-01-22 10:20:11
5
I medici hanno riscontrato sul corpo della piccola ematomi e un profondo trauma cranico
Data di pubblicazione: 2020-01-22 15:47:09
1
L'occasione è quella di celebrare il grande artista a cento anni dalla sua nascita
Data di pubblicazione: 2020-01-22 09:25:04
2
Il 53enne aveva perso il figlio, i parenti erano preoccupati per le sue condizioni psicologiche
Data di pubblicazione: 2020-01-08 10:13:07
3
I Carabinieri li hanno inseguiti, bloccati in via Fadda e arrestati. Con loro avevano il perfetto kit da ladri con guanti, corde, torce, cacciaviti, forbici e scaldacollo
Data di pubblicazione: 2020-01-11 16:00:14
4
Fabrizio Piscitelli è stato ucciso il 7 agosto scorso con un colpo di pistola alla testa su una panchina del parco degli Acquedotti
Data di pubblicazione: 2020-01-12 20:50:32
5
La regolare percorrenza sarà garantita solo fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20
Data di pubblicazione: 2020-01-11 20:46:01
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]