LUSSI
Croppi: Assessore con Giachetti? Lusso che non posso permettermi
Fare l'assessore e farlo senza rubare, con la sola indennità di carica, non è sufficiente per campare una famiglia

Diventare assessore alla cultura del Comune di Roma? E' un lusso che non mi posso permettere in questo momento perché fare l'assessore e farlo senza rubare non è sufficiente per campare una famiglia, la volta scorsa avevo un lavoro che mi consentiva di avere un reddito ma in questo momento sono un precario e devo pensare prima alla famiglia. Lo ha detto Umberto Croppi, ex assessore alla Cultura del Comune di Roma e accreditato di tornare a ricoprire il ruolo nel caso di vittoria di Roberto Giachetti. E' accaduto oggi, nel corso della trasmissione "Roma, ore 10", su Tele Radio Più (Roma, Fm 90.7), condotta da Francesco Vergovich e Giampiero Mughini. A questo punto Mughini gli chiede: "Qual è lo stipendio da assessore?".

Risponde Croppi: "Questo è un punto importante, un assessore come pure il sindaco, non ha uno stipendio ma solo un'indennità di carica per cui non c'è copertura assicurativa, non ci sono versamenti previdenziali, e l'indennità ammonta, se non hai altri redditi, a € 3.600 per 12 mesi. E' un reddito medio, su cui una famiglia ci vive, ma facendo l' assessore al Comune di Roma hai necessità di spese di rappresentanza importanti, che nessuno ti rimborsa. 3.600 € al mese per un assessore e poco più di 5.000 € per un sindaco sono stipendi assurdi, fuori dalla realtà. Si da per scontato che uno che ricopre quella posizione debba rubare. E' assurdo perché un consigliere regionale che ha un carico di lavoro e incombenze infinitamente più basse, ha uno stipendio netto che si aggira intorno ai 15.000 €, con contributi, Tfr e tutte le tutele".


ARTICOLI CORRELATI
Gigi Proietti lancia l'appello per salvare la storica Lupa Capitolina
Anche l'ex assessore alla Cultura del Comune di Roma, Umberto Croppi, ha espresso parere favorevole alla linea rigorosa
Micaela Quintavalle annuncia su Facebook: "Atac non ha pagato". Poi chiede le scuse dell'azienda
I PIU' LETTI IN INTERVISTE
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La denuncia di un ex membro della protezione civile, parliamo anche di trombe d'aria
Data di pubblicazione: 2019-11-17 15:07:43
1
Sigfrido Ranucci risponde ancora a Giorgia Meloni, la quale ha portato dati incongruenti in sua difesa; lunedì 11 su Report vedremo cosa è successo davvero durante la sua conferenza stampa
Data di pubblicazione: 2019-11-06 10:05:13
2
"La comunicazione politica avrebbe bisogno di regole e media accreditati, la Meloni? valuteremo i suoi dati con i nostri tecnici"
Data di pubblicazione: 2019-11-03 15:11:07
3
"Intuizioni senza fondamento", le parole del criminologo sull'omicidio di Serena Mollicone, dopo ieri a "Quarto Grado"
Data di pubblicazione: 2019-11-16 13:23:06
4
UN EVENTO EPOCALE ED EMOZIONANTE RACCONTATO DA UN GRANDE INVIATO DI GUERRA L'intervista a Marco Guidi, trent'anni dopo il crollo del Muro di Berlino
Sabato 9 novembre ricorrono i trent'anni dalla caduta del Muro di Berlino, quando lo spionaggio sovietico vigilava sulla politica italiana
Data di pubblicazione: 2019-11-08 07:43:54
5
Intervista al presidente del Movimento Sovranisti Intereuropeo. Che rifiuta in blocco la globalizzazione e punta il dito anche contro la Chiesa di Papa Francesco
Data di pubblicazione: 2019-11-02 17:04:59
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]