OLTRE I CONFINI NOTI
Federico Moccia presenta il suo nuovo libro "Tu sei ossessione"
Il lettore può infatti per la prima volta inserire nel racconto i propri video, le proprie musiche, immagini e ogni genere

Venerdì 11 Dicembre, ore 18.00 Libreria IBS Libraccio Via Nazionale 254, Roma Federico Moccia Presenta "Tu sei ossessione" (Mondadori) Il Libro e il Flook Interviene Paolo Armelli.

Federico Moccia per il suo nuovo romanzo ha deciso di spingersi oltre i confini noti fino ad oggi di come si può raccontare e scrivere una storia. Si è voluto tuffare in un mondo diverso, in cui le storie fluiscono dalle parole verso altri territori: immagini, video, fotografie, musica, per ritornare alle parole, in un divenire continuo, in uno spazio di contaminazione creato dallo scrittore ma modificabile e personalizzabile anche dal lettore. "Tu sei ossessione" (Mondadori, 144 pagine, 19 euro) è infatti il titolo del nuovo libro di Federico Moccia e allo stesso tempo inaugura un modo di raccontare le storie ed interagire con esse non ancora visto e nemmeno mai sperimentato: il Flook, un racconto immersivo, personalizzabile, che utilizza tutti i diversi linguaggi con cui siamo abituati a comunicare, unendoli in un mix unico. Flook è una parola nuova che sta per flowing  book, ed è un innovativo oggetto editoriale digitale che può essere fruito su pc, smartphone e tablet, attraverso il web o App dedicate. Flook è un nuovo genere di storytelling in cui il pubblico può intrecciare elementi della propria vita personale con quelli del racconto dell’autore.

Il lettore può infatti per la prima volta inserire nel racconto i propri video, le proprie musiche, immagini e ogni genere di rappresentazione che rievochi ricordi personali. Può addirittura aggiungere, in alcune parti, un proprio testo. Ogni lettore quindi ha la possibilità di costruire un proprio Flook, singolo ed originale, da tenere per sé o condividere con una persona che potrà a sua volta intervenire nella storia. Ma come può avvenire tutto ciò? La trama del romanzo deve permettere che questo accada. In "Tu sei ossessione" Federico Moccia continua a scavare nei sentimenti tra uomo e donna. Questa volta però affronta un argomento adulto e contemporaneo: il peccato virtuale. I social fanno emergere ancor più facilmente le fragilità umane, solleticano la vanità di tutti, amplificano il desiderio di piacere anche al di fuori delle regole di coppia. Le chat, WhatsApp, Messenger, Facebook facilitano il dubbio amoroso, la voglia repressa, il peccato nascosto, soprattutto quando il nuovo partner è protetto dal manto del mistero. Ma è ancora possibile l’amore duraturo in un mondo che si sdoppia tra reale e virtuale? In questa storia c’è una delle possibili risposte. Le altre sono affidate ai lettori che si potranno esprimere nel Flook. Acquistando il libro di Federico Moccia si acquisterà anche il Flook di "Tu sei ossessione", grazie a un accordo innovativo di Mondadori Libri con Leggera Srl, titolare dei diritti di questo nuovo formato. All’interno del libro tutti i dettagli per registrarsi su www.theflook.com e scaricare App e Flook. Federico Moccia (Roma, 1963) è scrittore di romanzi di straordinario successo: Tre metri sopra il cielo, Ho voglia di te, Scusa ma ti chiamo amore, Amore 14, Cercasi Niki disperatamente, La passeggiata, Scusa ma ti voglio sposare, L’uomo che non sapeva amare, Quell’attimo di felicità, Sei tu. I suoi libri sono stati tradotti in quindici paesi e in Spagna è il bestseller fra gli autori italiani. È anche autore televisivo, sceneggiatore e regista cinematografico.

 


ARTICOLI CORRELATI
Una trama, come è ormai consuetudine di Spingardi, che si dipana in azioni sempre più avvincenti
Introduce LUCA BARBARESCHI, Interviene PIER LUIGI ROSSI, medico specialista in Scienze dell'alimentazione
Presentazione a Roma del libro "Filosolfeggiando", presso “La Serra” del Teatro di Villa Torlonia
I PIU' LETTI IN CULTURA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Sarà possibile acquistare la Mic, la card che al costo di 5 euro permette l'ingresso illimitato negli spazi del Sistema dei Musei Civici di Roma per 12 mesi
Data di pubblicazione: 2019-08-03 13:42:36
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]