DA 20 A 16 ANNI
Chiara Insidioso, sconto di pena per Falcioni. Lo sfogo del padre
E’ di ieri la notizia dello sconto di pena per Maurizio Falcioni, che, a Casal Bernocchi, nel febbraio del 2014, ha massacrato di botte Chiara Insidioso, fino a ridurla in coma

E’ di ieri la notizia dello sconto di pena per Maurizio Falcioni, che, a Casal Bernocchi, nel febbraio del 2014, ha massacrato di botte Chiara Insidioso, fino a ridurla in coma. Da allora per Chiara, la situazione non è affatto facile. E non lo è nemmeno per suo padre, Maurizio Insidioso, che con tutte le forze sta combattendo affinché giustizia venga fatta.

Purtroppo per lui, e per Chiara, però, ieri Falcioni in appello ha ottenuto uno sconto di pena di 4 anni (da 20 a 16). E il padre di Chiara si è così sfogato: “Cara Chiara, oggi sono stato affianco a colui che ti ha ridotto cosi per sempre...lo sai oggi sei stata oltraggiata da lui...dal suo avvocato e dai giudici che non hanno coraggio...Chiara ...L'ITALIA è un paese dove non c'è dignità e oggi in quell'aula si parlava solo del modo in cui riabilitare al mondo quel verme di Falcioni...nessuno ha mai pensato a come sei e sarai per sempre ridotta e abbandonata...lui ha ricevuto un bellissimo sconto che lo aiuterà a tornare presto a fare la sua vita...Oggi mi piacerebbe avere la possibilità di sapere che potrei portarti via da questa Italia...bruciare la mia carta d'identità sarebbe un sogno..io non mi sento rappresentato più da nessuno in questo paese...si fanno ricorrenze...si fanno salotti e si parla di violenza sulle donne..ma al dunque chi fa' del male a una donna ne esce sempre meglio di chi è vittima…”.

Al termine dell’udienza, Maurizio Insidioso ha accusato un malore. “Chiare’ - conclude, nello sfogo affidato al suo profilo Facebook - oggi non ci vediamo so' stato male e non mi sento bene...ma vedrai che domani mi rialzo e ci rivediamo...tu sei la mia guida e ti ringrazio perché senza di te non posso sta’..."


ARTICOLI CORRELATI
Arriva la sentenza: Chiara Insidioso Monda è in stato vegetativo permanente a causa delle botte di Maurizio Falcioni
Rabbia e dolore in aula, al termine dell’udienza la famiglia insorge
Emma Bonino ha pubblicato un video sulla pagina Facebook di +Europa in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Sono stato io. Mio padre non voleva darmi dei soldi" ha confessato il figlio trentottenne
Data di pubblicazione: 2019-11-13 08:16:19
2
All'alba di mercoledì 13 novembre sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza per spaccio e traffico di droga
Data di pubblicazione: 2019-11-13 08:06:23
1
La dinamica è stata ricostruita grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza interne al bar
Data di pubblicazione: 2019-11-12 08:18:11
2
Accade a 50 dipendenti di un’azienda di televendite di gioielli. Quest'assurda vicenda è lo specchio di una crisi molto più profonda
Data di pubblicazione: 2019-11-12 08:24:36
3
"Nel giro di dieci mesi dall'apertura abbiamo superato i 200 posti letto attivi e un incremento dei pazienti al Pronto soccorso
Data di pubblicazione: 2019-11-11 17:25:27
4
Dopo l'alluvione del 1966 si lavorò per vent'anni, ma Venezia è ancora precaria e sommersa quando le condizioni meteorologiche sono critiche
Data di pubblicazione: 2019-11-12 10:12:11
5
"Gentilissima sindaca, desideriamo portare alla Sua attenzione  la seguente situazione..."
Data di pubblicazione: 2019-11-10 10:19:59
1
Il 24enne è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa la notte del 23 ottobre scorso davanti al pub John Cabot, nella zona di Colli Albani
Data di pubblicazione: 2019-11-04 21:47:41
2
Dall'omicidio del "re del caffè" Palombini al sequestro dell'Axa: una vita da delinquente
Data di pubblicazione: 2019-11-06 08:04:46
3
Bilancio tragico per l'incidente avvenuto sulla Roma-Fiumicino: perde la vita una giovane ragazza. Traffico il tilt, bloccata la tratta in direzione Fiumicino
Data di pubblicazione: 2019-11-04 19:20:10
4
Ennesimo caso di violenza a Cinecittà Est: rapinatori prendono in ostaggio il cassiere armati di coltello. L'esasperazione dei residenti è alta
Data di pubblicazione: 2019-11-08 10:30:37
5
Di rientro dalla Tunisia, è stato arrestato ieri notte all'Aeroporto di Fiumicino: era il "buttafuori" della discoteca
Data di pubblicazione: 2019-11-02 17:04:44
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]