REPUBBLICA RIVELA UN PARTICOLARE SCOTTANTE
Caso scontrini, Marino è indagato?
Sembrava esserne uscito illeso e indenne. Invece, questa mattina, dal quotidiano LaRepubblica trapela un nuovo dettaglio: secondo quanto riferisce il quotidiano, Marino sarebbe indagato per la vicenda degli scontrini

Dapprima ci furono gli esposti del Movimento 5 Stelle e di Fratelli d’Italia, poi l’apertura di un fascicolo di indagini - senza indagati e senza ipotesi di reato - da parte della Procura. Il tutto, per alcune spese che sarebbero state fatte dal sindaco Marino con la carta di credito del Comune di Roma. Quindi, seguirono le dimissioni del sindaco, che - spiegò - aveva voluto rassegnarle per presentarsi dai magistrati e dire quanto sapeva.

Sembrava esserne uscito illeso e indenne. Invece, questa mattina, dal quotidiano LaRepubblica trapela un nuovo dettaglio: secondo quanto riferisce il quotidiano, Marino sarebbe indagato per la vicenda degli scontrini. Particolare che troverebbe conferma anche nelle parole del suo legale, il quale però taglia corto dicendo che si tratterebbe di un “atto dovuto”, ovvero facendo intendere che, a indagini aperte e ancora in corso, i magistrati sono tenuti a non escludere ipotesi alcuna. E d’altra parte, indagato non vuol dire, in effetti, colpevole.

La linea di Marino, fino a oggi, è stata sempre quella di respingere al mittente ogni accusa: ha sostenuto di non aver mai utilizzato denaro pubblico a scopi privati. Inoltre, in un’intervista rilasciata a LaRepubblica, ha spiegato: Io lasciavo le ricevute sui tavoli della mia segreteria e per me finiva lì. Ma non è uno scaricabarile, precisa: “Sono persone che hanno fatto il loro meglio e in buona fede, dovendo giustificare nella primavera del 2014 spese di undici mesi prima, utilizzando la mia agenda elettronica”.


ARTICOLI CORRELATI
L'intervista di Sebastiano Messina al sindaco Marino su LaRepubblica
Secondo Cuperlo, a Roma “partire adesso dal nome vorrebbe dire non aver compreso la lezione. Serve umiltà, un’idea di Roma, una nuova partecipazione”
Secondo il Codacons il guasto ha comportato un danno per almeno 50 milioni di euro
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L'autista sarà interrogato dal procuratore aggiunto Nunzia D'Elia e dal pm Antonio Clemente
Data di pubblicazione: 2019-10-17 14:52:01
2
"C'è la paura di andare a lavorare e non tornare più a casa. Io ho fatto questa provocazione: diamo il taser agli autisti. Qui veramente si rischia il morto"
Data di pubblicazione: 2019-10-17 10:41:39
3
I treni della metro A transiteranno senza effettuare la fermata. Saranno sottoposte a revisione 12 scale mobili e 7 ascensori
Data di pubblicazione: 2019-10-17 10:53:19
1
Occupazione, Salario, Contratto e Articolo 18: Conad fa scena muta. Lo sciopero arriva dopo che è saltato l’accordo ex Auchan
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:36:58
2
Secondo i primi elementi raccolti dalla Polizia Locale, non ci sono altri veicoli coinvolti
Data di pubblicazione: 2019-10-13 12:13:48
3
"Abbiamo detto che attendiamo risposte anche su Ama, Farmacap, Multiservizi e tutte le partecipate che non funzionano"
Data di pubblicazione: 2019-10-14 19:32:44
4
Il conducente dell'auto, un uomo di 34 anni, è stato accompagnato in ospedale per gli accertamenti tossicologici di rito
Data di pubblicazione: 2019-10-14 10:11:09
5
A quanto sostenuto dalle lavoratrici l'azienda ha tagliato il 30% dello stipendio di settembre adducendo il mancato pagamento di alcuni committenti
Data di pubblicazione: 2019-10-15 11:39:47
1
A dare l'allarme sono stati alcuni dipendenti che al loro arrivo hanno trovato un cartello affisso sulla porta del locale in cui l'uomo avvisava di farla finita
Data di pubblicazione: 2019-10-04 10:54:37
2
La società "respingendo la ricostruzione dei fatti offerta dal programma, si riserva di tutelare le proprie ragioni nelle opportune sedi, anche giudiziarie"
Data di pubblicazione: 2019-10-10 15:31:08
3
Occupazione, Salario, Contratto e Articolo 18: Conad fa scena muta. Lo sciopero arriva dopo che è saltato l’accordo ex Auchan
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:36:58
4
Gli investigatori del commissariato Tuscolano, dopo un'intensa attività d'indagine sono riusciti a risalire alle generalità di tutti i componenti della baby-gang
Data di pubblicazione: 2019-10-05 17:07:59
5
Il giovane, che era a casa della fidanzata, è deceduto sul colpo
Data di pubblicazione: 2019-10-01 10:29:23
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]