POLITICA
Grillo e Casaleggio e la lezione di televisione
Scoppia il caso delle lezioni tv che Grillo e Casaleggio hanno imposto ai parlamentari del movimento

Scoppia il caso tv nel Movimento 5 Stelle. Durante l'assemblea dei deputati stellati, a quanto si apprende, e' stata sollevata la questione delle 'lezioni tv' che a partire da oggi prenderanno un gruppo di deputati e senatori M5S. Un seminario ad hoc per prepararsi alle apparizioni in video. Decisione presa da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, "che l'hanno comunicata direttamente agli interessati", riferisce un parlamentare. Ma la scelta del leader e del guru del Movimento genera parecchi malumori. Anche perché, lamentano alcuni, "sono stati scelti solo i duri e puri".

Che sono per la Camera, Roberto Fico, Laura Castelli, Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio, per il Senato Nicola Morra, Paola Taverna e Vito Crimi. "Poi dovrebbero seguire gli altri - spiega un altro parlamentare pur senza nascondere scetticismo - ma chi ci crede?". "Il problema - afferma un deputato - e' che si tratta di una decisione presa dall'alto. E poi, prima ci intimano di evitare la televisione e poi ci danno addirittura lezioni. Le regole devono essere uguali per tutti, altrimenti l'uno vale uno, resta lettera morta".


ARTICOLI CORRELATI
Oggi, giovedì 10 luglio, Beppe Grillo e i due capigruppo del M5S hanno incontrato Giorgio Napolitano
"A Roma quello che si deciderà di importante lo deciderà la Casaleggio associati e non il sindaco"
Intervista all'amministratore di Roma Pulita! su Facebook, il valore del volontarismo dei cittadini a favore della città
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
"Con una determina dirigenziale hanno escluso la società dal terzo bando a doppio mandato consecutivo, preparato da loro stessi proprio per salvarne le sorti"
2
Non ha resistito l'ex sindaco di Roma cacciato a colpi di firme davanti a un notaio, di fronte alla due giorni più difficile del Campidoglio a guida 5 Stelle
3
"Tutti possono sbagliare ma la differenza sta nella reazione: Dopo nemmeno 2 ore il M5s ha espulso De Vito"
4
Il sindaco Virginia Raggi ha già comunicato la sua volontà all'interessato
5
Il sindaco non ci sta a essere il bersaglio di duri attacchi come mai in questi tre anni si è assistito
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]