GOSSIP
Michelle Obama denuncia: sospeso agente che inviava foto porno
La First Lady denuncia un agente di sicurezza della Casa Bianca che flirtava con foto porno piuttosto che proteggerla

Qualche complimento, lo scambio dei numeri di telefono e alcuni sms hanno fatto perdere il lavoro ad un agente del Secret Service della Casa Bianca che aveva il compito di garantire la sicurezza di Michelle Obama ad un evento programmato nell'agenda della First Lady statunitense dallo scorso 20 maggio

Il bodyguard ha avvicinato una giovane donna che si occupava dell'organizzazione, l'ha convinta a lasciargli il numero e le ha inviato dei messaggini venendo meno al suo compito di proteggere la moglie del Presidente. Solo qualche ora dopo, quando ormai l'agente era fuori servizio, sul cellulare della donna arrivano anche fotografie porno.

Michelle Obama ha denunciato l'uomo che è stato sospeso e Nicole Mainor, portavoce del gruppo statale, ha spiegato: "Il Secret Service è consapevole delle accuse. Come prevede la nostra politica in termini di cattiva condotta, ci sarà un'indagine sui fatti".


ARTICOLI CORRELATI
La senatrice per la prima volta dice la sua sull'iscrizione sul registro degli indagati del marito Floriani
Entsar è una star in Egitto. Conduce il programma "Nafsana" (Desideri personali), in seconda serata, su un canale televisivo privato
La donna, ancora invaghita, ha iniziato a perseguitare un uomo di 42 anni con messaggi, prima d’amore poi dai toni minacciosi
I PIU' LETTI IN GOSSIP
GIORNO SETTIMANA MESE
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]