CRONACA
Da Berlusconi a Saviano, tutti con il Corpo Forestale dello Stato
Sul web anche una petizione contro la soppressione del Corpo Forestale

Tutti con il Corpo Forestale dello Stato, imminente bersaglio della razionalizzazione targata spending review. Il fronte di solidarietà al CFS, nato dopo l'annunciata ipotesi di accorpamento alla Polizia di Stato - previsto dal ddl Repubblica Semplice di riforma della Pubblica Amministrazione - è così trasversale da metter d'accordo il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, con lo scrittore Roberto Saviano.
 
“Il riordino delle Forze di Polizia non può passare attraverso la soppressione del Corpo Forestale dello Stato: disperdere un patrimonio di competenza così importante per la protezione dell'ambiente, dell'agricoltura e del territorio sarebbe un grave errore”, ha dichiarato Berlusconi. “Il Corpo Forestale ha un pregio enorme - spiega l'autore di Gomorra sulle colonne de L'Espresso - quello di essere davvero presente nelle zone emarginate del nostro Paese, di riuscire a portare in quelle aree la cultura concreta della legalità, del lavoro e della tutela dell’ambiente. E di essere credibile soprattutto con chi diffida dello Stato”. Si tratta di “razionalizzare per rendere inefficiente”, punta il dito Saviano. 
 
La solidarietà ai 7.200 agenti del CFS, a rischio “eliminazione”, arriva anche da migliaia di utenti in rete. La petizione lanciata su Change.org per dire “No alla soppressione del Corpo Forestale dello Stato” in pochi giorni ha superato i 57.500 sostenitori, mentre su Facebook la pagina “Salviamo il Corpo forestale dello Stato” sfiora gli 8.000 membri. Hanno palesato la loro contrarietà al ddl di riforma anche Legambiente, Libera, Greenpeace, Slowfood.


ARTICOLI CORRELATI
Del ddl 1577 ne abbiamo parlato con Gabriele Attanasio, dirigente lombardo del Sindacato Nazionale Forestale (S.N.F.)
A Roma si protesta contro l'accorpamento del Corpo ad altre forze di polizia: in piazza personale, sindacati e politici
La proposta di UIL Roma e Lazio: fondere le società, ridurre i cda e dismettere le strutture
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L'autista sarà interrogato dal procuratore aggiunto Nunzia D'Elia e dal pm Antonio Clemente
Data di pubblicazione: 2019-10-17 14:52:01
2
"C'è la paura di andare a lavorare e non tornare più a casa. Io ho fatto questa provocazione: diamo il taser agli autisti. Qui veramente si rischia il morto"
Data di pubblicazione: 2019-10-17 10:41:39
3
I treni della metro A transiteranno senza effettuare la fermata. Saranno sottoposte a revisione 12 scale mobili e 7 ascensori
Data di pubblicazione: 2019-10-17 10:53:19
1
Occupazione, Salario, Contratto e Articolo 18: Conad fa scena muta. Lo sciopero arriva dopo che è saltato l’accordo ex Auchan
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:36:58
2
Secondo i primi elementi raccolti dalla Polizia Locale, non ci sono altri veicoli coinvolti
Data di pubblicazione: 2019-10-13 12:13:48
3
"Abbiamo detto che attendiamo risposte anche su Ama, Farmacap, Multiservizi e tutte le partecipate che non funzionano"
Data di pubblicazione: 2019-10-14 19:32:44
4
Il conducente dell'auto, un uomo di 34 anni, è stato accompagnato in ospedale per gli accertamenti tossicologici di rito
Data di pubblicazione: 2019-10-14 10:11:09
5
A quanto sostenuto dalle lavoratrici l'azienda ha tagliato il 30% dello stipendio di settembre adducendo il mancato pagamento di alcuni committenti
Data di pubblicazione: 2019-10-15 11:39:47
1
A dare l'allarme sono stati alcuni dipendenti che al loro arrivo hanno trovato un cartello affisso sulla porta del locale in cui l'uomo avvisava di farla finita
Data di pubblicazione: 2019-10-04 10:54:37
2
La società "respingendo la ricostruzione dei fatti offerta dal programma, si riserva di tutelare le proprie ragioni nelle opportune sedi, anche giudiziarie"
Data di pubblicazione: 2019-10-10 15:31:08
3
Occupazione, Salario, Contratto e Articolo 18: Conad fa scena muta. Lo sciopero arriva dopo che è saltato l’accordo ex Auchan
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:36:58
4
Gli investigatori del commissariato Tuscolano, dopo un'intensa attività d'indagine sono riusciti a risalire alle generalità di tutti i componenti della baby-gang
Data di pubblicazione: 2019-10-05 17:07:59
5
Il giovane, che era a casa della fidanzata, è deceduto sul colpo
Data di pubblicazione: 2019-10-01 10:29:23
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]