SPETTACOLI
A Roma si festeggia la minigonna, e la indossa "Lui" FOTO
L’idea, spiegano gli organizzatori, è venuta pensando all’anniversario di questo rivoluzionario capo
Modelli in minigonna

E se la gonna la indossa lui? Le titolari di Mad Zone Anna Mastropietro e Tania Mazzoleni, assieme a Emilio Sturla Furnò, hanno pensato a un particolare omaggio a uno dei capi di abbigliamento più chiacchierati della storia della moda: la minigonna.

L’idea, spiegano gli organizzatori,  è venuta pensando all’anniversario di questo rivoluzionario capo che in Italia ebbe il suo trionfo negli anni d’oro del Piper. “Abbiamo pensato di coinvolgere giovani fashion designer suggestionandoli a creare una minigonna dedicata a lui. La minigonna può, a nostro avviso, essere rivisitata per lui, quale omaggio a un capo che ha fatto la storia della moda del secolo scorso. Tonight let’s all make love in London, era il motto che nel 1967 circolava nel locale di tendenza Ufo Club nel cuore di Londra. E noi per una sera faremo del Mad Zone la culla italiana della minigonna 2015 versione lui”.

Dieci giovanissimi fashion designer sono stati chiamati a creare una minigonna per l’uomo: Praio, Donas, Jacopo Teodori, Catalin Nastrut, InVitro, Federico di Leo, Sabrina Attiani, Luca Zingaretti, Futurismo by Valentina Livan e Maya de Roo, la flower designer che presenta il “Nuovo Adamo”. Dieci splendidi indossatori della Agenzia Romeo&Juliet hanno interpretato negli eleganti spazi di Mad Zone di via Palermo la versione 2015 della minigonna, in occasione di un originale happening ispirato agli anni ’60 che si è tenuto martedì 31 marzo 2015.

Nel corso della serata, gli ospiti hanno potuto assistere non solo a una performance statica dedicata alla minigonna, ma anche ad una proiezione con story telling della durata di circa 10 minuti, ideata da  La Dolce Vita Gallery che ha raccontato la nascita del Piper e del suo alter ego, l’Ufo Club

Hanno collaborato al progetto anche Made Bakery, che ha ideato particolari meringhe a forma di minigonna, Casale del Giglio, Stratosfera con le sue preziose borse con applicazioni in Marmo di Carrara, Lamù con i suoi originali accessori e Bartorelli Art of Hair.


ARTICOLI CORRELATI
Tutti designer emergenti, non conosciuti in Italia, alcuni conosciuti a Parigi e in alcuni Paesi Arabi
Anna e Tania raccontano la loro ispirazione che arriva da un viaggio ad Atene mentre selezionavano giovani talenti
Sono state presentate le collezioni di Marina Mansanta Istituto Cordella Fashion School Emanuela Conte Chiara Banelli
I PIU' LETTI IN SPETTACOLI
GIORNO SETTIMANA MESE
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]