CULTURA
AltaModa AltaRoma 2015 "Fashion in Action" FOTO E VIDEO
Sono state presentate le collezioni di Marina Mansanta Istituto Cordella Fashion School Emanuela Conte Chiara Banelli

FASHION IN ACTION – ALTAMODA ALTAROMA 2015
Neppure una violenta grandinata che ha sorpreso la Capitale ha impedito agli oltre cinquecento ospiti di raggiungere l’elegante e modernissimo Hotel Barcelò Aran Mantegna di  via A. Mantegna, 130, a due passi dal quartiere Eur di Roma per assistere alla prima edizione di “FASHION IN ACTION”, il format dedicato alle nuove generazioni della Moda Italiana inserito all’interno del Calendario Eventi Collaterali di Altaroma 2015, ideato e prodotto da Riccardo Gubiani.

L'evento condotto da Georgia Viero ed Emilio Sturla Furnò, ha proposto in successione quattro momenti di Moda in forma di sfilata alternati da suggestive performance artistiche:Star Elaiza che ha presentato alcuni brani dal vivo, tra cui il suo ultimo singolo “Say a word”; Michael Supnick ha rievocato romantiche atmosfere americane anni ’50 con la sua Band; Circo Bianco con esibizioni acrobatiche di grande impatto scenico.

Tra i gli ospiti il campione europeo Challenge Ferrari e vice campione del mondo in carica Daniele Di Amato, le attrici Jinny Steffan, Maria Grazia Nazzari, la fotografa Tiziana Luxardo, Dani del Secco d’Aragona, Roberta Beta, Cetti Lombardi Satriani, il costumista Francesco Crivellini, lo chef Bruno Brunori, il pittore Giulio Gorga.

La manifestazione si è aperta con il defilè di Alta Moda della stilista Marina Mansanta che presenta una selezione dei capi più rappresentativi, abiti che hanno fatto la storia del marchio per la loro modellistica innovativa, per la scelta di materiali pregiati, per i colori e per le finiture di indiscutibile valore.

Ha seguito  l’Istituto Cordella Fashion School di Lecce, la Scuola di Formazione per Stilisti e Modellisti e storica sartoria dal 1783, che presenta una collezione ispirata ai fiori, alle essenza ai colori della natura dedicata ai 110 anni di uno dei più grandi couturier del secolo Christian Dior, fiori e petali si rincorrono nella linea Corolle, che i giovani allievi della scuola di moda: rose, orchidee sbocciano su un trionfo di tulle, pizzi e prez tra cuiiosi ricami in cristalli swarovski, una collezione ispirata agli Anni ’50, realizzata con oltre due chilometri di tulle, duemila cristalli, venti metri di rouches in moulage e cinquanta di organza.

Poi è stata la volta della giovanissima Emanuela Conte, fashion designer pugliese, reduce da passerelle di AltaRoma,  Bucharest Fashion Week, Vogue Fashion Night a Strasburgo, Miss India Italy a Miss Sry Lanka, che presenta un’intera collezione “My Wonderland” che “Parla di lei”, dice emozionata Emanuela. Tulle, pizzo, chiffon, fantasie floreali e fiori in tessuto caratterizzano le dieci creazioni, cucite, ricamate e rifinite interamente a mano, ispirate da una canzone tratta da uno spot televisivo. Romantica, dolce, creativa, sofisticata ma al contempo estremamente semplice.

Ha chiuso l’evento Chiara Banelli  che lega nelle sue creazioni la cultura carnica/friulana della sua regione di origine, con modernità e fantasia, Chiara fa sbocciare le sue creazioni tra le rocce, come fiori che ondeggiano al vento, dando movimento ai tessuti che si muovono come l’acqua, l’aria e  la terra, ricami romantici e preziosi ornano stoffe leggere e delicate come il lino, che vengono imprigionati da rievocazioni di rovi realizzati in pizzo e tombolo su cui piovono cristalli di Swarovski come gocce di rugiada.

Ai protagonisti della manifestazione, che ha goduto della collaborazione dei professionisti della Romeur Academy, la manager della moda Gabriella Chiarappa ha consegnato alcuni riconoscimenti de “Le Salon de la Mode” per la creatività.  

Un ringraziamento particolare a chiusura della serata è stato rivolto alla Watt Service, che ha realizzato la scenografia e gestito il supporto tecnico e alla Società Lamborghini per il beverage.


ARTICOLI CORRELATI
I premi consegnati quest’anno sono tre: Abbigliamento, Accessori e il primo “Pitti Tutorship Reward”
Punta di diamante di ogni edizione estiva, “Who Is On Next?”, il progetto di fashion scouting ideato e realizzato da Altaroma
La manifestazione che unisce sempre di più alta moda, artigianalità e giovani talenti, all’insegna del MADE IN ITALY
I PIU' LETTI IN CULTURA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Rivive nei club di lettura al femminile il piacere della condivisione delle parole e del tempo
2
Ci scrive uno degli alunni della V elementare nella quale insegnava il maestro Alberto Manzi
3
Presentato ieri presso la libreria Feltrinelli a San Giovanni, con Filippo Roma, Paolo Calabresi e Ilary Blasi
4
Nell'opposizione a una semplificazione burocratica ci sono molti luoghi comuni da sfatare
5
Presentazione a Roma del nuovo e atteso libro di Ricardo Reyes Castillo

1
“Il Matricomio - La misura dell’amore”, presentato alla libreria Mondadori di Via Tuscolana, seconda tappa del loro tour promozionale, dove li abbiamo incontrati per una breve intervista.
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]