CRONACA
Sicurezza. In Municipio IX arriva il Controllo del Vicinato
Sicurezza partecipata: un progetto che coinvolge cittadini e Forze dell'Ordine per contrastare reati minori

Le cronache cittadine, nostro malgrado, raccontano una Roma insicura, un gigante dai piedi d'argilla - diremmo, con una parafrasi. Una città che si innalza sui suoi fasti millenari e che sotto questi è costretta a crollare. "Scippi, rapine, atti vandalici, danneggiamenti alle auto, muri imbrattati, furti di auto e furti in appartamento" - per dirla con il consigliere in Municipio IX Massimiliano De Juliis, anche vicepresidente del Consiglio municipale, sono all'ordine del giorno. Non solo certo, nel Municipio di appartenenza di De Juliis, ma dalle periferie al centro di Roma. Lo dice lo stesso De Juliis: "L'insicurezza che vive oggi il cittadino è palpabile in tutti quartieri, dal centro alla periferia, le istituzioni poco o nulla stanno facendo per migliorare questa situazione". E così, "i Cittadini sembrano abbandonati a stessi e condannati a subire furti e rapine". 

Per questo motivo, proprio dal Municipio IX, parte una nuova iniziativa. Se, proprio in questo Municipio "non è mai stata convocata una Commissione Sicurezza per affrontare i molteplici problemi del territorio" - denuncia De Juliis - ciò, comunque, non ha fatto desistere gli stessi residenti: "Nella periferia del nostro Municipio e nei quartieri che insistono sulla via Laurentina e sulla via Ardeatina sta rinascendo una nuova consapevolezza,  un nuovo senso civico che ha portato a sposare e sviluppare il progetto 'Controllo del Vicinato' " - spiega ancora il consigliere e vicepresidente del Consiglio municipale.

Di cosa si tratta? "Nessuna ronda e nessun guerriero della notte ma semplicemente cittadini attivi, vigili e in contatto tra loro e con le forze dell'ordine, che collaborano e adottano nei quartiere una sorta di sicurezza partecipata" - spiega De Juliis.

Dalla sua nascita oltreoceano - il Controllo del Vicinato, Neighborhood watch, nasce in America dopo l'omicidio di Chatherine Genovese (Queens, New York, 13 marzo 1964, ore 3:15 di notte), per poi essere istituzionalizzato - questo sistema, che si concretizza in una serie di programmi con lo scopo di coinvolgere i cittadini nelle attività di controllo, contrasto e prevenzione dei fenomeni criminali all'interno di un perimetro urbano ben definito, si è poi diffuso e affermato nei paesi anglosassoni del Nord Europa. Fino a quanto, il 23 e 24 ottobre 2014, 25 associazioni in rappresentanza di 19 paesi europei, si sono incontrate a Vienna per il congresso di fondazione della European Neighbourhood Watch Association (EUNWA), l’associazione Europea del Controllo del Vicinato.

Ora anche Roma Sud, con il IX Municipio, potrebbe entrare a far parte della rete del Controllo del Vicinato. L'appuntamento, per scoprire e conoscere il progetto, è per sabato 17 gennaio, alle ore 15.30 presso il Santuario del Divino Amore. Un evento, quello del 17 gennaio, in collaborazione con il Comitato di quartiere di Falcognana, Cinque Colline, Castel di Leva, Molino, Tor de' Cenci Spinaceto, Palazzo Morgana, Corea, Canestrini e le Associazioni Spregamore insieme, Vallerano e Laurentes. Interverrà per l'associazione Controllo del Vicinato il criminologo Francesco Caccetta.


ARTICOLI CORRELATI
Intervista al consigliere e vicepresidente del Consiglio in Municipio IX Massimiliano De Juliis
Incontro positivo, durante il quale Gabrielli ha “manifestato il suo apprezzamento e ci ha incoraggiati a proseguire”
Sopralluogo del consigliere del IX Municipio De Juliis insieme alle associazioni di quartiere
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il 45enne si è lasciato cadere nel vuoto dal tredicesimo piano ed è morto al San Camillo
2
In un'intervista al Corriere della Sera racconta il suo piano per salvare Roma dall'emergenza rifiuti e svela le intenzioni politiche di Alessandro Di Battista
3
Un uomo di mezza età, poco dopo la partenza dal capolinea, ha iniziato a insultare e inveire contro una scolaresca di studenti francesi a bordo del mezzo
4
Impatto tra un tram della linea 3 e un bus della linea 51 su via Emanuele Filiberto
5
Il governatore: "È un bellissimo segnale che dimostra come a Roma non ci sono solo gli sgomberi e l’abbandono delle periferie ma c’è anche chi alle periferie ci pensa o con un intervento culturale o con una palestra o con un campogiochi"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]