POLITICA
Depenalizzati reati contro gli animali, monta la protesta
Gli animalisti del PAE insorgono contro il decreto del governo Renzi. Le dichiarazioni di Fuccelli, presidente del PAE

Tra i 112 reati depenalizzati dal Governo Renzi, molti hanno a che vedere col mondo animale, tra questi rientrano infatti: uccisione di animali (544 bis); maltrattamento di animali (544 ter); organizzazione o promozione di spettacoli o manifestazioni che comportino sevizie o strazio per gli animali (544 quater); divieto di combattimenti tra animali (Art. 544-quinquies); divieto di utilizzo a fini commerciali di pelli e pellicce di cani e gatti (l. 189/2004); traffico di animali da compagnia (l.201/2010); abbandono di animali (727).

Tanto è bastato al presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli, per presentare un'istanza formale al presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. Oggetto dell'istanza sarebbe la richiesta, da parte degli animalisti, di rivedere le disposizioni inerenti alla non punibilità dei reati contro gli animali.

"Abbiamo chiesto al Premier di escludere dal decreto i reati contro gli animali facendo leva non tanto sulla motivazione etica o compassionevole, visto che il Governo ne ignora il significato, piuttosto sulla manifesta preoccupazione nonché indignazione di cittadini e cittadine sensibili all'argomento, oltre l'80% degli italiani secondo la fonte Eurispes, 25° Rapporto Italia. Un grande bacino elettorale che potrebbe sbriciolarsi - dichiara il presidente del PAE - Tuttavia rimango non poco sorpreso nell'apprendere che parlamentari noti per essere difensori degli animali, all'interno dei partiti dichiaratamente ostili ai medesimi quali Partito Democratico e Forza Italia, abbianno votato a favore della delega al Governo in materia di pene detentive non carcerarie, come la senatrice Silvana Amati (PD) e la senatrice Monica Cirinnà (PD), mentre l'onorevole Michela Brambilla (FI) non ha votato in quanto assente. Sia PD che FI sono favorevoli al DDL proposto dal deputato Enrico Costa (FI-PdL) con relatrice Donatella Ferranti (PD)".

"Quando il decreto sarà esecutivo - conclude Fuccelli - chiunque commetterà reati contro gli animali resterà penalmente impunito, questi sono i fatti. Chi si doveva battere per impedire che ciò accadesse ha tradito oppure si è sottratto alla lotta, pertanto le indignazioni palesate dalle parlamentari animaliste soltanto ora, dopo il voto e non prima del voto, risultano essere solo propaganda e proselitismo, fatti e non parole".


ARTICOLI CORRELATI
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
"È vero che i problemi di Roma non sono nati con la giunta Raggi. Ma riuscire a peggiorare il sistema dei rifiuti non era per niente facile"
2
"Dopo anni di blocco e di impoverimento dell’organico, ripartono le assunzioni: lo scorso marzo abbiamo infatti avviato le selezioni per 71 nuovi giardinieri"
3
La sindaca: "Ormai ci siamo, per l'avvio del servizio mancano solo pochi passaggi e il via libera degli enti ministeriali e regionali. Poi potremo aprire questa importante infrastruttura nel quadrante sud della nostra città"
4
Il sindaco ha incontrato in Campidoglio il nuovo presidente Ama e tutti i rappresentanti sindacali dei lavoratori
5
Flash mob dopo gli episodi degli ultimi giorni. Dopo la manifestazione passeggiata nei pressi degli accampamenti nomadi
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]