SPETTACOLI
"La Grande Risata" contro lo strapotere politico
Torna con successo Pier Francesco Pingitore al Salone Margherita con una grande risata contro il potere FOTO
Demo Mura, Martufello, Pamela Prati, Manuela Zero, Mario Zamma, Carlo Frisi

Dopo quattro anni il maestro Pier Francesco Pingitore torna al Salone Margherita con un nuovo spettacolo, “La Grande Risata”, in uno dei teatri più antichi di Roma. Teatro rinnovato per merito del nuovo patron Nevio Schiavone, alla direzione artistica di Enzo Iacchetti e alla consulenza di Demo Mura.

Pingitore ancora una volta ci stupisce portando in scena personaggi nuovi, da Matteo Renzi a Beppe Grillo, passando per Angela Merkel, il sindaco Marino, Papa Francesco, il presidente Napolitano ed Elena Maria Boschi, magistralmente interpretati da Mario Zamma, Carlo Fresi, Manuela Zero e Demo Mura.

Nella seconda dello spettacolo, parte una rievocazione che va dal 1965 del vecchio Bagaglino ( La Cantina di Vicolo della Campanella ) ai giorni nostri, ricordando personaggi del calibro di Gabriella Ferri, Oreste Lionello, Pino Caruso, Pippo Franco, Leo Gullotta, Bombolo, Valeria Marini e tanti altri.

Un plauso va a Pamela Prati e Martufello che in questo spettacolo continuano con i loro successi vecchi e nuovi. Ottimo il giudizio sul corpo di ballo composto da quattro ballerine: Jasmine, Raffaella, Daniela, Maria Rita e dal ballerino Leonardo Bizzarri.

Hanno affiancato l’autore, gli amici di sempre: per le musiche Piero e Francesco Pintucci, per le scene Maurizio Tognalini, per i costumi Evelyn Hanack e per la coreografia Morgana Giovannetti.

Tanti ospiti, tanti amici per la riapertura del Salone Margherita con la sua prima "La Grande Risata": Pippo baudo, Valeria Marini, Claudio Lotito, Dario Salvatori, Barbara Bacci, Patrizia Pellegrino, Marchesa Daniela Del Secco D'Aragona, contessa Patrizia De Blanc, Giada De Blanc, Roger Garth, Paola Caruso, Beppe Convertini, Angela Melillo, Adriana Russo, Antonella Salvucci, Gabriella Germani, Lando Buzzanca, Gigi Miseferi e tanti altri.


ARTICOLI CORRELATI
"La festa più intrigante dell'anno dove le sorprese non sai quando iniziano ma soprattutto quando finiscono" FOTO
Dopo una discussione famigliare Giancarlo Magalli viene portato in ospedale perché ha ricevuto "La botta in testa" FOTO
I PIU' LETTI IN SPETTACOLI
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Ciò che non va giù è che questo sia l'unico teatro senza nomina politica, ed è questo che crea un attrito costante"
Data di pubblicazione: 2020-02-07 16:48:19
2
La 70esima edizione del festival della musica italiana in mondovisione da domani sera 4 febbraio, in diretta anche in streaming
Data di pubblicazione: 2020-02-03 15:54:46
3
Al Festival va in scena il monologo dell’artista. Che si lascia travolgere dall’ansia di rassicurare tutti-proprio-tutti
Data di pubblicazione: 2020-02-09 12:17:03
4
Sanremo era un progetto musicale condiviso, ora un contenitore di fazioni e ideologie che dividono
Data di pubblicazione: 2020-02-06 15:18:30
5
Alcune parole dall'intervista rilasciata a "Dagospia" e i passaggi più scabrosi della canzone incriminata
Data di pubblicazione: 2020-02-04 14:03:58
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]