CRONACA
Roma, omicidio del clochard al Celio: sono 2 i fermati
Sono cittadini romeni, anch'essi senza fissa dimora, le 2 persone fermate per l'omicidio del clochard Giuseppe D'Angelo

La Squadra mobile di Roma ha eseguito un fermo di indiziato di delitto emesso dal sostituto procuratore Edmondo de Gregorio della Procura della Repubblica preso il Tribunale di Roma nei confronti di due cittadini romeni, S.E.D. di 46 anni e C.F. di 31 anni, entrambi in Italia senza fissa dimora, per l'omicidio di Giuseppe D'Angelo, di 68 anni, anch'egli senza fissa dimora, avvenuto la notte tra il 22 ed il 23 ottobre al Celio. Infatti, nelle prime ore della mattinata di ieri è giunta presso la sala operativa della Questura la segnalazione del rinvenimento del corpo di un uomo disteso sul fianco sinistro, con i pantaloni tirati giù, all'interno di una struttura in legno che delimita una sorta di patio adiacente l'asilo nido San Gregorio, con il volto tumefatto e coperto di sangue, poi identificato in D'Angelo.

Il primo sospettato - secondo quanto riferisce l'agenzia DIRE - aveva chiamato il locale 118 per far prestare soccorso alla vittima, ha sin da subito fornito agli investigatori dichiarazioni ambigue, che lasciavano intendere il suo coinvolgimento nell'evento delittuoso in argomento, dichiarazioni confutate dalle immediate attività esperite, che portavano altresì all'individuazione del secondo autore dell'efferato delitto, rintracciato alcune ore dopo l'omicidio in possesso degli effetti personali della vittima, rapinatigli dopo aver avuto un rapporto sessuale nelle adiacenze del luogo del delitto. Proseguono le indagini al fine di verificare se gli arrestati abbiano agito con l'ausilio di altri complici. 


ARTICOLI CORRELATI
Svolta nelle indagini sulla morte di F. Masini, senzatetto rinvenuto morto nello scorso mese di ottobre a San Lorenzo
Si tratta di un senzatetto romeno. Probabile l'omicidio, la Polizia ha già fermato un connazionale
Il Mc Donald's di Borgo Pio, al centro di polemiche con i residenti, da lunedì offre 50 pasti ai senza fissa dimora
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Sottrasse il portafogli del ciclista, il cui corpo, privo di vita, era ancora incastrato sotto le ruote del camion
2
Non solo il dolore per la scomparsa del loro amato, ma anche l'insopportabile peso dello spregevole gesto
3
A dare l'allarme è stato un residente che, alle 4.30  circa della notte ha avvistato dal balcone di casa la sagoma del corpo che giaceva a terra
4
Si punta a realizzare 34 nuovi progetti nel triennio 2019-2021
5
Una sequenza di immagini viste anche da una piccola folla di persone che con il fiato sospeso...
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]