CRONACA
Sosta selvaggia a Roma, per i disabili è emergenza FOTO
Pedoni, disabili, mamme con passeggini: quando la sosta selvaggia diventa un ostacolo fisico

Un’abitudine quasi tutta romana, quella della doppia fila e della sosta selvaggia. Peccato, però, che questa abitudine non solo danneggi (o potrebbe danneggiare) in termini economici chi si rende autore dell’infrazione – con Street Control, inoltre, la Polizia di Roma Capitale vuole limitare questa pratica – ma anche gli altri. E in particolar modo “disabili, anziani, famiglie con carrozzine per trasportare i propri bambini, i pedoni in generale” che – come denuncia Massimiliano Giannocco, consigliere nazionale del Partito Liberale Italiano e promotore del Progetto ‘Decoro liberale’ – “sono fisicamente ostacolati dai mezzi di locomozione non soltanto posti in fermata, ma addirittura in sosta, anche in doppia o tripla fila, nei punti in cui dovrebbe essere garantito i libero passaggio, secondo quanto previsto dal Codice della Strada e dal relativo Regolamento di attuazione”.

Giannocco, a seguito delle numerose segnalazioni dei cittadini, ha deciso di indirizzare una lettera all’attenzione del comandante della Polizia di Roma Capitale Raffaele Clemente e al sindaco Marino, per sottolineare loro come “per un disabile, non è più possibile vivere degnamente nella nostra Roma, città che rischia di essere considerata, per questo motivo, poco attenta ai diritti delle minoranze e di chi è in difficoltà”. Pertanto, viene richiesto “un intervento serrato e massivo, con tolleranza zero, per impedire che si ripetano simili episodi incresciosi, dai quali ne deriva non solo il danno fisico, ma anche morale delle vittime”, perché “Roma merita di tornare a essere considerata una città vivibile, per tutti”.


ARTICOLI CORRELATI
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
Palazzi Ater di via Giovanni Porzio: non un ascensore né uno scivolo per disabili
Nella bufera il comandante Clemente che fa rientrare le sanzioni in un "sistema di valutazione"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il Centro Funzionale Regionale ha emesso un bollettino con fase operativa di attenzione per vento su tutte le zone di allerta del Lazio
2
Non c'è pace per Virginia Raggi. La prima cittadina era convinta che anche questa storia fosse alle spalle
3
Per motivi di gelosia, ha colpito con un fendente al collo la moglie e si è chiuso in casa con i tre figli piccoli
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]