CRONACA
Esplosione di una pizzeria a Torpignattara FOTO
Ustionati due uomini, grande paura tra i residenti: distrutte alcune auto parcheggiate e danneggiati alcuni negozi

Grosso spavento intorno alle 18.15 di ieri sera in una pizzeria a Roma nel quartiere di Torpignattara, in via Laparelli 67. Il locale è stato interessato da una fortissima esplosione, chiaramente udita da residenti e passanti, che si sono spaventati e hanno allertato i soccorsi.

Lo scoppio è avvenuto quando il locale era chiuso ma all'interno vi erano i titolari, padre e figlio rispettivamente di 68 e 43 anni. Stando alle prime informazioni giunte sarebbe stata una loro manovra mal riuscita durante alcuni lavori di manutenzione dell'impianto a gas a causare lo scoppio. I due uomini sono rimasti ustionati e non sono ancora chiare le loro condizioni di salute. C'è chi parla, infatti, di una situazione gravissima del figlio e di ustioni serie ma meno preoccupanti. Altri sostengono che, per quanto serie siano le ustioni riportate, i due non correrebbero grossi rischi.

Le certezze sono che gli uomini sono attualmente ricoverati all'ospedale Sant' Eugenio ma anche la violenza dell'esplosione, capace di distruggere la serranda della pizzeria e alcune auto parcheggiate in zona, oltre che danneggiare i negozi nelle vicinanze. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, la Polizia, i Carabinieri e  gli agenti del V gruppo Prenestino della polizia locale di Roma Capitale. Per precauzione è stato fatto evacuare una parte del palazzo nel quale è situata la pizzeria per consentire ai Vigili del Fuoco di accertare se la deflagrazione avesse causato criticità strutturali. Per fortuna, la tenuta dell'edificio non è stata messa a rischio e così i residenti hanno potuto fare rientro nelle proprie abitazioni.


ARTICOLI CORRELATI
Arriva in Commissione Urbanistica la delibera sulla riconversione dell'ex Cinema Metropolitan: forti polemiche
Alessandro Neri, vicepresidente di Cambia-Menti M410, ha raccontato la surreale scena vissuta: "Uno spavento enorme"
Paura all'Esquilino per un bambino di 3 anni. Il padre lo aveva lasciato in auto per accompagnare il fratello a scuola
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]