CRONACA
Roma, sequestrati e picchiati per un bancomat: donna in ospedale
Due romeni li hanno condotti in uno stabile sulla Tuscolana e hanno preso a bastonate la donna, gravemente ferita

Un sequestro in piena regola, orchestrato per derubare un bancomat, con tanto di bastonate. Questa brutta storia è avvenuta ieri a Roma, nel quartiere Tuscolano, e ha coinvolto una coppia composta da un romeno e un'italiana di 38 anni, che ha rimediato le conseguenze peggiori.

La brutta storia è cominciata alla stazione Tiburtina, dove due romeni hanno avvicinato la coppia, alla quale hanno proposto di offrirgli ospitalità presso uno stabile situato al numero 1528 della via Tuscolana. Il locale, essendo abbandonato e piuttosto appartato, si è rivelato il posto ideale per derubare i due malcapitati (e ingenui).

La coppia è stata minacciata con un coltello e bloccata. Alla donna è stato strappato il bancomat e gli è stato chiesto di fornire il codice pin. Quando i malviventi si sono accorti che gli era stato dato un codice falso hanno riversato la loro furia sulla 38enne, prendendola violentemente a bastonate.

Una volta che i due romeni si sono allontanati, la coppia è riuscita a chiamare la Polizia, che ha catturato uno dei due criminali e ha allertato i soccorsi sanitari. La donna è stata ricoverata in codice rosso all'ospedale di Tor Vergata, dal momento che le bastonate gli hanno procurato fratture multiple agli arti. In serata i poliziotti sono riusciti a rintracciare il romeno che era riuscito a fuggire. L'uomo è stato rintracciato e arrestato sulla via Tuscolana


ARTICOLI CORRELATI
Un 41enne romano ha avvicinato la donna sulla Tiburtina e l'ha portata in un appartamento in zona Colli Aniene
Il titolare di un'officina meccanica in via delle Api, zona Tor Sapienza, si è ucciso per le tasse
Due ladri avevano rubato un Rolex a una donna e nella fuga hanno sfondato la barriera del casello di Ponte di Nona
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Undici mezzi sono andati a fuoco dall'inizio dell'anno. Sull'episodio di sabato sera la municipalizzata ha fatto sapere che "l dinamica dell'accaduto è stata ricostruita visionando le immagini di videosorveglianza"
2
Scossa di magnitudo 3,6. Tante segnalazioni sui social network
3
Sul tavolo del prefetto ci sarebbe in particolare la questione legata alla liberazione dello stabile di via Cardinal Domenico Capranica, a Primavalle
4
L'ateneo: "Rattrista grandemente che nonostante i ripetuti moniti, divieti e denunce, si sia verificato un gravissimo incidente che è costato una giovane vita"
5
Effettuati 80 sopralluoghi. Sono ancora in corso accertamenti in altre strutture. Gli asili nido che rimarranno chiusi per interventi di messa in sicurezza
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]