POLITICA
Giunta Raggi fa ricorso al Tar contro decreto su Colosseo
"Sembra che il Governo voglia gestire in autonomia senza concertazione con il Comune il patrimonio culturale dell’amministrazione stessa". Franceschini: Incredibile!

Tutta la Giunta ha deciso oggi che Roma Capitale farà ricorso al Tribunale amministrativo contro il decreto sul Parco archeologico che non ci convince, a partire dal ruolo tra Roma Capitale e Governo: sembra che il Governo voglia gestire in totale autonomia senza concertazione con il Comune il patrimonio culturale dell’amministrazione stessa. E’ una situazione inaccettabile, per questo motivo siamo stati costretti a presentare ricorso“. Lo ha annunciato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in una conferenza in Campidoglio, facendo riferimento al decreto di riorganizzazione della Soprintendenza speciale per il Colosseo e l’Area archeologica centrale di Roma che prevede, tra l’altro, la realizzazione del Parco archeologico del Colosseo.

Per Raggi “è inaccettabile che i ricavi della bigliettazione di Colosseo e Fori, che portano 40 milioni nelle casse del nuovo ente ministeriale, prima andavano per l’80% alla Soprintendenza speciale e oggi invece sono tutti del Parco e solo il 30% torna al Comune, a cui resta molto poco. Io non posso accettare scelte calate dall’alto sulla città prese senza consultazione, eppure avevamo parlato con il ministro Franceschini più volte”.

A chi le chiedeva se avesse informato il ministro Dario Franceschini, insieme al quale ha inaugurato una mostra poco fa, la sindaca ha risposto: “Il ministro lo apprenderà quanto prima. La nostra idea è che le istituzioni debbano collaborare, oggi abbiamo inaugurato insieme una mostra e questo è il modo che secondo noi va portato avanti - ha sottolineato Raggi - Vorremmo una collaborazione inter pares, ma se dall’altra parte si trova una porta chiusa è difficile instaurare un dialogo”.

Incredibile: Virginia Raggi impugna al Tar la scelta di dare al Colosseo vera autonomia e direttore scelto con selezione internazionale!“. Lo scrive su twitter il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, in merito alla decisione del Comune di Roma di fare ricorso contro il decreto che istituisce il Parco archeologico del Colosseo.


ARTICOLI CORRELATI
ControPotere in cima al monumento simbolo di Roma per protestare contro il provvedimento
Sospeso contratto unilaterale imposto dal Comune di Roma grazie al ricorso presentato dai genitori del “Gruppo Zero-Sei”
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
2
Sono un gruppo di professionisti di Roma: avvocati, commercialisti, accademici universitari, che vogliono risvegliare gli animi e le coscienze delle persone
3
Roma, convention tra i maggiori partiti nazionalisti europei
4
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
5
Contrari all'incontro Pd e Sel, ma la conferenza si è svolta regolarmente
1
"Fermare l'esodo delle iscrizioni doveva essere il primo obiettivo di qusta amministrazione, ed è stato mancato"
2
"Va in onda stesso film già visto con la Roma-Tpl. Il sindaco e la giunta non hanno né idee né un piano per trovare una soluzione ai dipendenti della Multiservizi"
3
"Siamo pronti a difendere il diritto alla serenità dei romani che non ne possono più di questa accoglienza a tutti i costi"
4
"Lavori puntuali, tutti affidati con procedure a evidenza pubblica, per affrontare finalmente in modo organico il problema delle buche in città"
5
"Dire che c'è un'emergenza rifiuti, che è un termine usato quando c'erano i rifiuti al terzo piano dei palazzi dalle mie parti, lo trovo disonesto intellettualmente"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]