32^ GIORNATA DI SERIE A
A.S. Roma 1-1 Atalanta: pareggio interno per i giallorossi FOTO
La Roma subisce lo svantaggio nella prima frazione, poi Dzeko pareggia i conti, ma i giallorossi si allontano dalla vetta

Passo falso della Roma che pareggia 1-1 nella 32^giornata di Serie A contro l’Atalanta in casa. I bergamaschi, in piena lotta per un posto in Europa League, passano in vantaggio con Kurtic, nella ripresa pareggia Dzeko. I giallorossi con questo pareggio perdono terreno nei confronti della Juventus, adesso a più 8 e soprattutto concedono al Napoli, impegnato stasera contro l’Udinese, l’occasione di riavvicinarsi al secondo posto.

Gli ospiti si rendono subito pericolosi con un’azione in velocità al 2’: Kurtic accellera sulla destra e mette in mezzo per Hateboer, piattone a botta sicura da pochi metri, rinviene Rudiger  che respinge con la schiena in  calcio d’angolo. La Roma risponde dopo 6 minuti con Fazio che svetta sulla punizione di De Rossi, palla bloccata centrale da Gollini. Al 10’ grande palla in verticale di Freuler per Petagna che entra in area e prova la botta da posizione defilata, palla alta, ma Atalanta sempre pericolosa. La partita è vivace e le due si sfidano a viso aperto costruendo diverse palle gol che però non cambiano il parziale all’Olimpico. Al quarto d’ora azione in fotocopia per la Roma con De Rossi che scodella in mezzo un calcio piazzato dalla trequarti, sale in cielo Fazio, palla stavolta a lato della porta bergamasca. Al 23’ la squadra di Gasperini trova il vantaggio: buona azione di Conti sulla sinistra che penetra in area e siede Rudiger, palla forte e tesa messa in mezzo, su cui arriva Kurtic che con il sinistro al volo fulmina Szecszny. Gli ospiti mantengono la concentrazione e cercano di chiudere gli spazi alla Roma che vuole subito ristabilire la parità. In questa situazione l’intensità della partita cala con la squadra di Spalletti a mantenere il possesso di palla per trovare gli spazi giusti e l’Atalanta pronta a rubare palla e ripartire. Al 36’ i giallorossi, sempre pericolosi sui calci piazzati, sfiorano il pari con De Rossi che svetta sul corner di Nainggolan, Gollini si distende e blocca la conclusione. Le occasioni non arrivano e il primo tempo finisce con l’Atalanta avanti per 0-1 grazie alla rete di Kurtic.

Nella ripresa, la Roma cambia assetto inserendo Bruno Peres al posto di Manolas, passando dunque alla difesa a 4 con il brasiliano sulla corsia destra. La squadra di Spalletti spinge forte sin dai primi minuti e al 4’ trova il pari: cross dalla trequarti di Mario Rui, sponda area di Salah che trova Dzeko libero sulla linea dell’area piccola, zampata al volo del bosniaco che batte Gollini. La Roma non molla e vuole subito la rete del vantaggio per ribaltare il punteggio. Al 55’ De Rossi sfiora un gol da cineteca andando in mezza rovesciata sull’angolo battuto da Nainggolan, palla che impatta sul palo ed esce con Gollini pietrificato. Due minuti più tardi Dzeko va in estirada sul traversone di Perotti, ma non impatta bene il pallone calciando fuori. Al 65’ Toloi sbaglia l’appoggio e serve inavvertitamente Perotti, l’argentino scarica subito per Nainggolan che controlla e fa partire da dentro l’area un missile terra-aria che spacca la traversa. L’Atalanta si riorganizza e smorza il forcing dei giallorossi che continuano, però, a cercare di sfondare. Negli ultimi minuti la Roma prova il tutto per tutto, ma gli ospiti si chiudono e portano a casa un punto importantissimo. La squadra di Spalletti, dunque, si allontana dalla vetta della classifica, adesso distante 8 punti e rischiano di far recuperare terreno al Napoli che giocherà nel posticipo contro l’Udinese.

*Foto di Claudio Pasquazi


ARTICOLI CORRELATI
La Roma vince a fatica contro il Pescara in casa e ritrova il secondo posto in classifica
La Roma vince la prima gara di campionato asfaltando 4-0 l’Udinese grazie alla doppietta di Perotti e le reti di Dzeko e Salah
La Roma batte 2-0 l’Empoli nel posticipo serale grazie al solito Dzeko, autore di un’altra doppietta che gli consente di entrare nella storia del club
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
2
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
Agli Internazionali di tennis di Roma trionfano per il torneo maschile Zverev e la Svitolina per le donne
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
La Roma si prepara ad affrontare il Genoa in quella che, con molta probabilità, sarà l’ultima gara di Francesco Totti
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]